Ad Ostia approda “A”: lo yacht a vela più grande del mondo

Lunga 142, 8 metri per oltre 12.600 tonnellate di stazza è dotata di un albero maestro di 100 metri e la parte emersa è alta come un palazzo di 8 piani

Dopo Marina di Grosseto, l’isola d’Elba e Santa Marinella, questa mattina è stata avvistata ad Ostia la barca a vela più grande al mondo.

E in tanti in spiaggia hanno così voluto immortalare il mega yacht a vela.

La nave lunga 142, 8 metri per oltre 12.600 tonnellate di stazza, si chiama semplicemente A.

Dotata di un albero maestro di 100 metri e la parte emersa è alta come un palazzo di 8 piani.

Progettata da Philippe Stark è costata 425 milioni di euro: al suo interno una grande piscina e un osservatorio subacqueo e uno dei ponti è attrezzato per l’atterraggio degli elicotteri.

Potrà solcare i mari a vela ma anche a motore: il vascello è equipaggiato con due motori diesel da 3600 kW e due motori elettrici da 4300 kW.

Non solo. Vetri a prova di bomba e 40 telecamere a circuito chiuso ne garantiscono la sicurezza.

Chi è il proprietario? Costruito nei cantieri di Nobiskrug, in Germania, appartiene al miliardario russo Andrey Melnichenko, n° 88 nella classifica mondiale dei super ricchi.

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome