Canale dei Pescatori, danni al molo: rischio di crollo della banchina (VIDEO)

Scoperta una lesione sulla banchina del Canale dei Pescatori: lavori fermi, foce insabbiata e navigazione impossibile

C’è un’ampia ferita sul molo di ponente del Canale dei Pescatori: da lì sta scivolando in acqua la sabbia accumulata sulla banchina  e la navigazione è nuovamente bloccata per l’insabbiamento della foce.

Lo ha scoperto Alberto Sugaroni mostrandolo in questo video e interrogandosi sulle ragioni che hanno portato a un nuovo blocco dei lavori di dragaggio. L’appalto affidato alla ditta Zoldan con questo provvedimento di metà estate si sono fermati come dimostra anche l’assenza di mezzi meccanici sul posto. Il contestato appalto in affidamento diretto del 12 dicembre scorso è diventato materia di analisi da parte dell’autorità anticorruzione e sarà oggetto del Consiglio straordinario del X Municipio sul Canale dei Pescatori richiesto da Fratelli d’Italia e ottenuto per il 16 gennaio prossimo.

Resta il fatto che, nonostante lo sforzo anche economico dell’amministrazione locale, non ci sono risultati tangibili nella messa in sicurezza del corso d’acqua che, ricordiamo, svolge non solo una funzione  economica per i pescatori e sociale per i diportisti ma anche idro-geologica al servizio della bonifica dell’entroterra ostiense. A peggiorare ulteriormente il quadro c’è l’accumulo di rottami provenienti quasi certamente dal “Vamos”, il catamarano naufragato il 2 gennaio il cui relitto giace tuttora in balia delle onde sulla spiaggia dello stabilimento balneare Plinius.

Commenta questo post

CONDIVIDI
Articolo precedenteAggressione a troupe tv, chiesto rinvio a giudizio per Spada e complice
Prossimo articoloCrollano gli edifici sul demanio, immagini choc da Ostia. “Completamente abbandonati”
Giulio Mancini
Giornalista professionista, sportivo, appassionato di cinema, viaggi, architettura e lettura, è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1983. E’ padre di Simone. Ha collaborato a Radio Luna e scritto per L’Occhio di Maurizio Costanzo, Gente Viaggi, Il Tempo, Il Messaggero. Tra le esperienze televisive quella di collaboratore della trasmissione “Il coraggio di vivere” di Rai 2. Conoscitore della storia del Litorale romano, ha scritto e pubblicato dodici volumi alcuni dei quali in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali. Esperto di brand journalism.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome