Feste di Natale al cinema, parla il patron Giuseppe Ciotoli: “Cartellone ricco di film a Cineland” (VIDEO)

Aperta con “Star wars” e con la prima di “Poveri ma ricchissimi” la stagione natalizia di Cineland. De Sica, Brignano, Parenti, Salvi, Ozpetek, Salvatores: ecco cosa vedere

A Cineland è partita con il tutto esaurito di “Star wars: gli ultimi jedi” e con l’affollatissima proiezione della prima di “Poveri ma ricchissimi” la stagione natalizia del grande schermo. Tutto è pronto per accogliere al meglio gli spettatori  che troveranno un cartellone ricco di film di alto livello per rallegrare o rasserenare le feste di fine anno.

Le tre settimane che vanno dal 14 dicembre al 7 gennaio rappresentano per l’industria cinematografica italiana il momento più delicato dell’intera produzione. Ci calcola che il fatturato legato a questo periodo costituisca un quinto delle entrate annuali ed è per questo che si concentra sotto le festività natalizie il lancio delle più interessanti produzioni. E si guarda con particolare trepidazione all’andamento del periodo considerato che lo scorso anno sotto Natale si registrò un calo di oltre il 35% delle presenze rispetto all’anno precedente.

Quest’anno l’offerta abbraccia tutti i gusti ed è di altissimo livello – esordisce nell’intervista video (montaggio Elisa Palchetti), Giuseppe Ciotoli, patron di Cineland con un lungo passato di dirigenza dell’associazione tra esercenti cinematografici Anec – Si va dal classico cinepanettone al film di caratura internazionale al cinema d’autore italiano fino agli immancabili cartoni animati”.

La stagione natalizia a Cineland si è aperta mercoledì 13 con il boom di biglietti per l’ottavo episodio di “Star wars: gli ultimi jedi”. All’interno della saga ideata da George Lucas è considerato dagli estimatori come uno degli episodi più belli, se non il più bello in assoluto. “Peccato che a Ostia il pubblico non sia affezionato alla proiezione 3D e per questo abbiamo scelto la proiezione convenzionale” sottolinea Ciotoli.

Tre le commedie italiane dedicate al Natale, i cosiddetti “cinepanettoni”. “Super vacanze di Natale” è un film diretto da Paolo Ruffini: si tratta di un montaggio che omaggia i 35 anni di storia dei cinepanettoni prodotti da Filmauro riproponendone svariate scene. “Poveri ma ricchissimi”, di Fausto Brizzi con Christian De Sica e Enrico Brignano, è il sequel del campione d’incassi “Poveri ma ricchi”. Infine, “Natale da chef” di Neri Parenti con  Massimo Boldi, Biagio Izzo e Enzo Salvi. Per l’ostiense doc Salvi (cinque chiavi d’oro per i successi al botteghino) si tratta del cinepanettone numero 14 e c’è la curiosa circostanza che ci sono sue scene selezionate anche nell’altro cinepanettone, quello della Filmauro. Per Brignano, nato e cresciuto a Dragona, è l’ennesima prova di grandi capacità.

Curiosa anche la circostanza che in ben due film compaiano scene girate a Ostia. In “Poveri ma ricchissimi” la casa della famiglia Tucci è dentro il borgo di Ostia Antica mentre in “Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese e Claudio Amendola (in uscita il 28 dicembre) una delle location è l’Idroscalo di Ostia.

Non mancano i cartoni animati, destinati non solo ad un pubblico di bambini ma sempre più apprezzati anche dai grandi, grazie alle sempre più sofisticate tecniche di animazione digitale.  “Coco” della Disney è destinato a raccogliere grandi consensi.

Ci sono poi due grandi della cinematografia italiana che propongono le loro opere durante le feste di fine anno. Uno di questi è Ferzan Ozpetek che dirige “Napoli velata” (dal 28 dicembre) con Giovanna Mezzogiorno e Alessandro Borghi. L’altro è Gabriele Salvatores con “Il ragazzo invisibile – Seconda generazione” (dal 4 gennaio) con Ludovico Girardello e Ksenia Rappoport.

Il 28 dicembre esce a Cineland e in tutte le sale italiane anche “Wonder” fantastica produzione statunitense Julia Roberts e con piccolo Jacob Tremblay nel ruolo di Auggie bambino nato con malformazione alla faccia: un capolavoro, come viene descritto, che potrebbe strappare qualche lacrima agli spettatori più sensibili. Restando nelle produzioni d’oltreoceano, dal 20 dicembre in programmazione c’è “Jumanji – Benvenuti nella giungla“, film d’avventura e fantasy di Jake Kasdan con Dwayne Johnson, Jack Black, Karen Gillan, Kevin Hart e Nick Jonas.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome