Fiumicino, la Capitaneria di Porto apre le porte agli studenti

Saliranno anche a bordo di motovedette per uscite in mare e saranno seguiti da ufficiali della Guardia costiera: da oggi la Capitaneria di porto di Roma apre le porte agli studenti per stage formativi.

Un primo gruppo di studenti delle classi quinte dell’istituto nautico De Pinedo-Colonna di Roma, accompagnati dai loro tutor scolastici, è stato accolto questa mattina presso la Capitaneria di Porto a Fiumicino, dal comandante il capitano di vascello Filippo Marini, per iniziare il percorso formativo di Alternanza scuola lavoro.

È previsto dalla convenzione legata all’anno scolastico 2017/2018, siglata lo scorso 20 dicembre 2017 dal dirigente scolastico Stefano Guerra dell’istituto di istruzione superiore ed il Comandante Marini.

Permetterà ai 37 studenti delle classi del quinto anno di effettuare, presso le strutture ed i mezzi della Capitaneria di Porto, uno stage formativo che durerà sino al termine dell’anno scolastico.

Gli studenti, in procinto di affacciarsi nel mondo lavorativo del settore marittimo, potranno così familiarizzare con l’attività amministrativa ed operativa legata al vettore nave nel suo complesso, alla sicurezza della navigazione, al soccorso in mare, alla tutela dell’ecosistema marino e al controllo sulla filiera ittica. Per tali attività, quotidianamente svolte dal personale della Guardia Costiera, gli studenti forniranno un loro concreto contributo lavorativo. Saranno inoltre effettuate attività esterne quali uscite in mare a bordo delle Unità Navali della Guardia Costiera. Durante il percorso formativo gli studenti del Nautico saranno seguiti dai tutor della scuola e da ufficiali della Capitaneria di Porto.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome