Infernetto, vola con l’auto dal ponte senza guard rail da mesi. Chiusa la strada

Sfiorato il dramma in via Bertoni senza guard rail da mesi ma il X Municipio invece di ripararlo chiude la strada al traffico

Da mesi il guard rail non viene sostituito e dopo l’ennesimo incidente, solo per un caso finito senza gravi ripercussioni, invece di ripristinare la protezione, si stabilisce di chiudere la strada.

Succede in via Giulio Bertoni, un’arteria dell’Infernetto che collega via di Castelporziano con la complanare della via Cristoforo Colombo in direzione Roma. Si tratta di una strada piuttosto trafficata, costituendo per molti automobilisti un’alternativa all’incrocio semaforizzato di via Canale della Lingua. Da diversi mesi il ponte che scavalca il canale che fiancheggia la Colombo, sul lato a valle è privo di guard rail. Aveva ceduto a causa di un incidente stradale e non era mai stato sostituito, come purtroppo accade su molti ponti del X Municipio che sovrappassano i canali di bonifica.

Via Giulio Bertoni, all’Infernetto, priva di guard rail da mesi

Martedì mattina alle 10 e 20 – racconta Rita sul suo profilo facebook – percorrevo via Giulio Bertoni direzione Colombo, quando all’improvviso da via Mario Sansoni, per intenderci la via dove c’è il vivaio, sbuca un’auto guidata da un sedicente vigile del fuoco che come un proiettile mi prende nella parte posteriore della mia Yaris, di un anno e mezzo di vita, e dopo avermi fatto fare una mezza giravolta mi scaraventa nel canale, giù dal ponticello privo di guard rail”.

La donna, fortunatamente, non ha riportato lesioni a causa dell’incidente ma non le è mancata la paura per il rischio corso e, soprattutto, tanta rabbia. Non solo per il fatto che l’investitore non si è degnato di soccorrerla, al contrario di altri passanti, ma anche per l’assenza di protezione di quel passaggio stradale.

Particolare del guard rail assente da mesi sul canale di bonifica che sottopassa via Giulio Bertoni all’Infernetto

Risultato finale? Da martedì 12 dicembre la strada è stata chiusa. Invece di essere messa in sicurezza, per evitare il ripetersi di incidenti analoghi e con conseguenze più gravi, si preferisce deviare la circolazione. Di chi è la responsabilità? “È assurdo che una strada così trafficata non rispetti le principali norme di sicurezza ed è altrettanto agghiacciante sapere che dopo l’incidente il Municipio non ha deciso di installare il guardrail, ma ha preferito semplicemente chiudere la strada al traffico, creando oltretutto enormi disagi agli automobilisti. Chiediamo l’urgente messa in sicurezza di via Bertoni e sono pronta a ribadirlo anche alla Presidente Di Pillo durante il prossimo consiglio municipale” è la reazione indignata di Monica Picca, capogruppo di Fdi nel Municipio X.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome