Libri, giochi e un percorso sensoriale: così è stato trasformato il reparto di pediatria dell’ospedale Grassi di Ostia

Iniziative di umanizzazione delle cure che la dottoressa Anna Rita Bellomo sta portando avanti con la collaborazione del personale medico infermieristico del reparto

La dottoressa Bellomo con i piccoli pazienti del reparto di pediatria del Grassi

Un giardino all’aperto con percorso sensoriale, una biblioteca, un’area giochi.

Una vera e propria trasformazione per il reparto pediatria dell’ospedale Grassi di Ostia: un’esplosione di iniziative, tutte dedicate ai piccoli pazienti in cura nel nosocomio lidense.

Iniziative di umanizzazione delle cure che la dottoressa Anna Rita Bellomo sta portando avanti con la collaborazione del personale medico infermieristico del reparto.

MarcoPaolo, lo spaventapasseri

Ho creato uno spazio per i più piccini, il giardino d’infanzia con giochi all’aperto dove sarà inserito anche un percorso sensorialespiega la stessa dottoressa Bellomo-. Inoltre una piccola biblioteca che attualmente ha 158 libri tarata per fasce di età che si chiama l’Isola del Racconto sulle ali della fantasia e l’ortoterapia che si è appena arricchita di uno spaventapasseri che abbiamo battezzato MarcoPaolo e che ci è stato donato dall’insegnante Vanessa della scuola d’infanzia Madonna degli Angeli di Acilia“.

Insomma, cuore e anima per creare un ambiente quanto più confortevole per il bimbo in un momento così delicato come quello dell’ospedalizzazione.

Alcuni genitori hanno donato i giochi dei propri figli che non utilizzavano e molti libri che avevano già letto. Non ci hanno pensato un solo istante i piccoli Daniele, Valerio, Elisa che hanno scelto dalle loro camere e donato i giochi che non utilizzavano più; mentre Roberto, Elena, Nicole, Fabio, Dalila, Lorenzo, Luca, Giulia hanno donato i loro libri di favole ed avventura che avevano già letto.

Altri libri ci sono stati donati da un’insegnante, Antonella, altri li ho acquistati proprio per rendere un po’ fornita la bibliotecaspiega ancora carica di entusiasmo la dottoressa Bellomo-. Inoltre con la dottoressa Virginia Di Palma (Po Servizi Educativi e Scolastici ambito territoriale X Municipio) sto portando avanti il progetto Istituzioni in rete “Intesserete” per una presa in carico olistica del bambino nei suoi ambiti di vita“.

Il progetto “Intesserete”, è stato presentato a giugno al convegno della società di pediatria e ha suscitato molto interesse.

Non solo. In collaborazione con la Biblioteca Elsa Morante, la dottoressa Bellomo sempre nell’ambito di Istituzioni in rete ha organizzato una volta al mese un appuntamento per i piccoli pazienti del reparto di pediatria del Grassi: qui alcune volontarie prestano la loro voce per raccontare delle storie e trasformare l’ospedalizzazione in un momento comunque carico di entusiasmo, di gioia e di sogni.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome