Michele Vano firma per l’Ostiamare. Il gigante d’area, classe ’91 ex Chieti e Terracina si presenta: “Motivato e pronto a far bene”

Un gigante di 190 cm, non ancora 24enne, pronto a lottare con la maglia dell´ Ostiamare nel cuore delle aree avversarie. Così si presenta il primo colpo di mercato della Società di Via Amenduni, il romano Michele Vano, attaccante classe 1991, che dopo Astrea, Terracina e Chieti (solo alcune delle esperienze maturate, delle quali parleremo strada facendo, ndr) sceglie Ostia e l´ Ostiamare per una nuova brillante avventura, riavvicinandosi inoltre a casa. “Sono contento. Torno vicino Roma, torno a casa, e mi tuffo con grandi motivazioni in una nuova avventura con una maglia così importante. Ringrazio il Direttore e la Società per avermi dato questa possibilità, cercherò di ripagarla con impegno e sacrificio. Matteo (Piciollo, ex attaccante biancoviola, ora al Floriana FC, a Malta, ndr) mi ha parlato molto bene dell´Ostiamare e anche io ho avuto un impatto subito positivo parlando con i dirigenti e il mister”.
A Casal del Marmo, con l´ Astrea, per due stagioni (2009-2010 e 2010-2011) in Serie D, poi le esperienze , sempre tra i dilettanti, tra Abruzzo (Luco Canistro) e Basilicata (Isernia) tra il 2011 e il 2012, prima del suo ingaggio da parte del Ceccano nel campionato di Eccellenza 2012-2013 dove realizza 14 reti. Un anno nel frusinate per poi passare nelle file del Terracina (2013-2014), dove segna 8 reti e vive una stagione di grandi soddisfazioni. Infine il Chieti, nell´ultima annata 2014-2015, partita bene ma che poi si è interrotta bruscamente per l´infortunio e l´operazione al menisco leso. E ora l´ Ostiamare. “Sì. Riparto con grande voglia di tornare protagonista, dopo i problemi avuti nell´ultima annata. Terracina è stata l´esperienza più bella, sia per me che per tutta la società. A Ceccano, giocando con grande continuità, ho messo a segno 14 reti e trovato il giusto rendimento. Ho tanta voglia di togliermi grandi soddisfazioni in questo nuovo percorso professionale”.
Compagni e mister saranno tutti da scoprire, tra pochi giorni, all´inizio della preparazione pre-campionato, ma le prime chiacchiere con il tecnico Chiappara hanno regalato sensazioni positive, come conferma lo stesso Michele. C´è la voglia di vivere intensamente una nuova avventura, che mi permetterà di conoscere nuovi compagni e lavorare con loro per far bene in biancoviola. Il mister Chiappara? L´ho affrontato solamente da avversario. In questi giorni, però, ci ho parlato, ho iniziato a conoscerlo, e mi è sembrata davvero una persona seria e competente, assolutamente motivata e con idee chiarissime. Le sensazioni sono più che positive”.
A chiusura di questa intervista, rivolgendo un grande in bocca al lupo a Michele per la sua avventura ad Ostia con la maglia dell´ Ostiamare, lasciamo a lui lo spazio per aggiungere due battute conclusive prima di lasciar spazio al campo e al calcio giocato. “Ringrazio ancora l´Ostiamare per questa chance. Da parte mia c´è tutta la voglia di far bene. Ostia è il posto giusto, ne sono certo, e non vedo l´ora d´iniziare. Grazie e un saluto a tutti i tifosi e fan biancoviola”.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome