Ordinanza chiusura Bar Sisto: solidarietà di Confcommercio e Confesercenti Ostia

Confcommercio e Confesercenti Ostia, in merito all’Ordinanza di chiusura emessa per presunte violazioni nell’occupazione del suolo pubblico, si dichiarano solidali con la proprietà del Bar Sisto, confidando che “l’Amministrazione faccia definitivamente quanto necessario per la risoluzione dell’annoso problema gravante sull’isola pedonale, relativamente all’occupazione di suolo pubblico“.

E’ quanto si legge in una nota. Anche in risposta alle polemiche sollevate in questi giorni contro le stesse associazioni di categoria.

Siamo altresì solidali con tutti i commercianti del Centro Storico e di tutto il X Municipio, che quotidianamente devono affrontare un mercato sempre più complicato e competitivo e devono fare i conti con complicate regolamentazioni che nei fatti non permettono di svolgere in modo sereno la propria attività – si legge ancora nella nota-Le scriventi Associazioni negli anni si sono sempre confrontate, anche in modo molto duro, ma sempre con lealtà, con le Pubbliche amministrazioni, per la tutela degli interessi delle imprese del X Municipio, anche in sede di Tavolo Tecnico, istituito dall’Amministrazione municipale a seguito di nostre specifiche richieste; ogni attacco, da qualsivoglia direzione, ci risulta quindi pretestuoso e per niente costruttivo. Siamo quindi, come sempre, a disposizione per ascoltare e per tutelare gli interessi di ogni singola impresa associata, e per sviluppare progettualità con l’obiettivo di valorizzare il tessuto economico e produttivo locale.
Siamo altresì a disposizione di tutte le realtà associative del territorio, anche espressione di pluralità di imprese, per costruire insieme tutte quelle iniziative necessarie a supporto e a difesa del comparto produttivo“.

 

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome