Ospedale Grassi di Ostia tra carenze e liste d’attesa infinite. “Parisi alla Regione per cambiare”

Ridotto a pronto soccorso e con una gravissima carenza di personale. Questa la situazione fotografata questa mattina dal candidato del centrodestra nel collegio uninominale Roma 9 (Ostia-Fiumicino), Domenico Menorello in visita con Stefano Parisi, candidato Governatore del centrodestra alla Regione Lazio, presso l’ospedale ‘Grassi’ di Ostia.
“Dovrebbe trattarsi – ha dichiarato Menorello – di un plesso ospedaliero a servizio del litorale e dell’intero X Municipio, che come abitanti sarebbe la 13esima città italiana. Invece, come ci hanno spiegato tutti gli operatori incontrati, è ridotto a pronto soccorso. C’è una gravissima carenza di personale”, ha aggiunto il parlamentare di Energie per l’Italia, “e le liste d’attesa sono infinite: un anno per un’endoscopia, nove mesi per una mammografia”.
E ancora. “Il laboratorio di analisi è un’importante eccellenza, che tuttavia Zingaretti vuole ‘smontare’. Votiamo Stefano Parisi per cambiare”, ha concluso Menorello.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome