Ostia, apre per la prima volta nella storia Tor San Michele

Il 28 maggio grazie all’Associazione Tor San Michele-Ostium, aprirà al pubblico Tor San Michele ad Ostia: la splendida Torre iniziata da Michelangelo Buonarroti e conclusa da Giovanni Lippi.
La torre venne realizzata tra il 1564 e il 1568 e prende il nome dal pontefice Pio V, Michele Ghisleri, che la chiamò così in onore del suo protettore San Michele Arcangelo. IN QUESTO ARTICOLO l’affascinante storia della sua origine dopo un drammatico episodio.
La riapertura al pubblico di questo monumento con una serie di manifestazioni culturali, musicali e artistiche, è un evento di grande rilevanza, il secondo nel litorale dopo la riapertura del Castello di Giulio II nel borgo di Ostia antica, ma ha previsto un ingente esborso di denaro per renderlo agibile.
Tanto che l’associazione ha attivato un’iniziativa di raccolta fondi tramite tesseramento (la quota è di 10 euro), per invitare tutti i cittadini a contribuire al recupero di questo bene.
Dall’associazione che si occupa della giornata arriva qualche anticipazione e un appello. “Ostia riparte da Michelangelo un evento che dobbiamo sentire tutti un po’ nostro – spiega una nota – A tutti i nostri amici, chiediamo di aiutarci, la riuscita di questa giornata può significare tanto per tutti, serviranno non meno di 50 volontari durante le 14 ore della giornata, 50 volontari che aiuteranno le persone a defluire correttamente in un percorso in fila indiana che durerà tutte quelle ore. Con i ricambi si potrà fare, dai parcheggi alla Torre, all’interno della Torre da sotto le prigioni fino alla terrazza e fino agli spazi spettacoli all’esterno, se siamo in tanti lavoreremo tutti il giusto. Vi aspettiamo questa settimana alla torre dalle 8 alle 12 e dalle 14 alle 17 per segnare il vostro nome tra i volontari della Torre“. Per il 28 maggio sono previste 12 ore di spettacoli, incluso uno scenografico Attacco dei Saraceni alla Torre e l’illuminazione artistica dalle ore 21.00.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome