Ostia, B&B e affittacamere nel mirino della Polizia locale

Affittacamere nel mirino della Polizia Locale.

Continuano gli accertamenti per il contrasto all’abusivismo da parte dello specifico Nucleo di Supporto Operativo del Comando Generale ad Ostia dove, in collaborazione con il Gruppo Mare , tre titolari di B&B ed Affittacamere sono stati denunciati alla Procura per aver omesso di comunicare all’Autorità di Pubblica Sicurezza gli estremi identificativi degli ospiti presenti.

L’attività di contrasto all’illegalità ricettiva, espletata dal personale del Nucleo di Supporto Operativo, in collaborazione con i Gruppi territoriali, ha registrato nel primo semestre dell’anno corrente, 267 controlli completati.

Tra le attività ricettive alberghiere ed extra-alberghiere verificate, ben 133 sono risultate irregolari (con una percentuale pari al 50%); tra quelle irregolari 80 attività sono risultate totalmente prive di titolo abilitativo (pari al 60% di quelle sanzionate).

L’importo totale delle sanzioni erogate da gennaio a giugno 2017 ammonta a 521.077,22 euro.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome