Ostia, CasaPound contesta il sindaco Raggi sotto il municipio

Una cinquantina di militanti di CasaPound ed alcuni residenti hanno contestato con cori, striscioni e bandiere la sindaca Virginia Raggi che doveva presentarsi al municipio di Ostia.

“Chiediamo le dimissioni della Raggi – spiega Luca Marsella, responsabile di Cpi sul litorale romano – che ha abbandonato completamente il nostro territorio avallando un commissariamento ingiusto che evidentemente al M5S fa comodo. Il X Municipio è abbandonato al degrado – continua Marsella – tra insediamenti abusivi, strade dissestate, emergenza abitativa ed un vuoto istituzionale assurdo. È necessario tornare al voto qui ed anche a Roma mandando a casa una giunta già indagata che ha visto crollare il mito dell´onestà e che si sta dimostrando addirittura peggiore delle precedenti, che sfratta gli italiani e stanzia soldi per rom e accoglienza. CasaPound – conclude Marsella – sarà sempre al fianco dei cittadini romani”.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome