Ostia, cassonetti a fuoco. A Fiumicino fiamme in un parcheggio

Incendi durante la notte di Capodanno. Bruciano ancora cassonetti. Rogo sulla Portuense, danneggiate tredici auto

Fuochi nella notte di Capodanno. A Ostia è registrato ancora un incendio ai danni di cassonetti per al raccolta dei rifiuti. A Fiumicino un rogo è divampato all’interno di un parcheggio di lunga sosta al servizio dell’aeroporto. Danneggiate 13 auto delle quali 8 ridotte ad un ammasso di lamiera e plastica.

L’incendio esploso nel parcheggio ParkinGo in via Portuense a Fiumicino

Fiamme poco dopo la mezzanotte in un parcheggio ParkingGo all’ingresso della città di Fiumicino, sulla via Portuense. Si tratta di uno dei diversi parcheggi di lunga sosta collegati a partenze ed arrivi di automobilisti nel vicino aeroporto. A quanto si è appreso, sono rimaste coinvolte e danneggiate tredici auto parcheggiate: di queste otto sono andare completamente distrutte. Sul posto, per domare il rogo ed evitare che si espandesse ad altre delle numerose vetture presenti nel parcheggio, i volontari della Protezione civile di Fiumicino ed i vigili del fuoco.

Tra le ipotesi la più accreditata è che le fiamme si siano originare da un fuoco d’artificio sparato per festeggiare il nuovo anno. L’area, infatti, è sorvegliata da un sistema di videosorveglianza e l’incendio è divampato in una zona centrale del parcheggio. Trovare l’auto distrutta dalle fiamme sarà una pessima sorpresa d’inizio anno per i viaggiatori di rientro dalle vacanze.

La coppia di cassonetti distrutti dal fuoco in corso Duca di Genova nella donne di Capodanno

A Ostia proseguono i raid a danno dei cassonetti. Difficile ipotizzare, com’è stato negli episodi recenti, l’accidentalità anche nel caso dei due contenitori in plastica sciolti dalle fiamme in corso Duca di Genova all’altezza del civico 26, in corrispondenza con la galleria Guidetti. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che hanno potuto solo evitare che l’incendio si propagasse ai cassonetti ed alle auto parcheggiate vicino al rogo.

Commenta questo post

CONDIVIDI
Articolo precedenteOstia, vandalizzata la postazione del “Natale sospeso”: un gesto da vigliacchi
Prossimo articoloVIDEO Ostia, tuffo di Capodanno: oltre 100 temerari salutano il 2018
Giulio Mancini
Giornalista professionista, sportivo, appassionato di cinema, viaggi, architettura e lettura, è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1983. E’ padre di Simone. Ha collaborato a Radio Luna e scritto per L’Occhio di Maurizio Costanzo, Gente Viaggi, Il Tempo, Il Messaggero. Tra le esperienze televisive quella di collaboratore della trasmissione “Il coraggio di vivere” di Rai 2. Conoscitore della storia del Litorale romano, ha scritto e pubblicato dodici volumi alcuni dei quali in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali. Esperto di brand journalism.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome