Ostia, Ferrara (M5S): “Grazie a tutte le 3531 persone che hanno scritto il mio nome”

“Un grande successo per noi. Ringrazio tutte le 3531 persone che hanno scritto il mio nome e quelle che hanno creduto nel Movimento 5 Stelle”.

Così Paolo Ferrara ex consigliere lidense del M5S sul proprio profilo Facebook quando ormai sono state inserite tutte le 2600 sezioni a seguito delle elezioni del 5 giugno.

“I municipi di Roma sono la base del nostro progetto e il motore dell´attivismo romano. Sono tutti a 5 stelle. Sono tutti consapevoli che la storia sta cambiando. Avanti tutta verso il 19 giugno”.


“Quasi la metà dei cittadini ha relegato il PD e le vecchie amministrazioni a percentuali mai viste in questo territorio. All´ Assemblea Capitolina saliranno almeno due consiglieri residenti in questo municipio Carola Penna e Paolo Ferrara in attesa del risultato del ballottaggio che in caso di vittoria porterebbe anche il terzo, Nello Angelucci” si legge invece in una nota del Movimento.

Già al lavoro anche un altro grillino, Davide Barillari che promette “stiamo lavorando su 2 importanti ´sorprese´ che annunceremo nei prossimi giorni. Una di queste riguarda… la sanità”.

Sulle indicazioni di voto si è espresso invece un altro pentastellato, il deputato Alessandro Di Battista.

“Questa storia delle ´indicazioni di voto´ deve finire. Per quale motivo un partito dovrebbe dare indicazioni di voto? I voti appartengono ai cittadini, non ai segretari di partito. I cittadini non sono pecore in attesa di suggerimenti. Sono sovrani e sapranno scegliere. Il rispetto verso gli italiani (ripeto, sono cittadini, non elettori) si vede anche in questo. Il M5S non fa alleanze, non si presenta con accozzaglie di liste e non da indicazioni di voto. Diciamo solo di andare a votare, perché è possibile, oggi più che mai, scegliere e non delegare. Buon voto a tutti!”.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome