Ostia, è giallo sulla schiuma: campionamenti ed analisi dall’Arpa Lazio

Arpa Lazio e Capitaneria di Porto indagano sull'origine della coltre di schiuma bianca inodore spiaggiata lungo il litorale romano

E’ giallo sull’origine del tappeto di schiuma prodotto dalla mareggiata e disteso lungo tutta la costa di Ostia. Per alcuni si tratta di un fenomeno naturale, per altri è conseguenza da un inquinamento da saponi. Un fatto è certo: i pescatori e i marinai di salvataggio più anziani non ricordano un fenomeno così massiccio come quello di queste ultime ore. La Regione Lazio, attraverso l’agenzia provinciale all’ambiente Arpa, ha disposto un’indagine per stabilirne la natura.
In piazzale Magellano la schiuma ha sormontato il muretto del marciapiedi
Molti i curiosi che si sono fermati a “toccare con mano” il fenomeno

Avevamo lanciato l’allarme già ieri con QUESTO ARTICOLO ed il VIDEO di questa mattina, ripresi dalle principali testate giornalistiche, anche televisive. Una grande quantità di schiuma inodore, che all’inizio aveva fatto pensare alla neve, si è formata già dalle prime ore di lunedì 11 dicembre lungo il tratto centrale della costa di Ostia, dal Canale dei Pescatori fino al porto.

Per alcuni si tratta di un fenomeno biologico derivante dallo scuotimento di microalghe attraverso le onde della mareggiata che farebbe “schiumare” la componente lipidica dei microorganismi. Per altri la schiuma è sempre causata dall’urto delle onde contro le scogliere, attività che farebbe lievitare saponi e tensioattivi presenti nell’acqua inquinata. “Non ricordo un fenomeno del genere, nonostante faccia il marinaio di salvataggio da 35 anni” racconta  Alfredo. “Altre volte si è formata schiuma durante le mareggiate per colpa delle alghe ma il colore non era così candido, era beige se non addirittura senape, e emanava un odore di marcio“.
Spinta dal vento la schiuma si è incuneata anche nel Canale dei Pescatori
In ogni caso la Regione Lazio, sollecitata anche da richieste provenienti dal Municipio X (in particolare dal consigliere della lista ORA, Andrea Bozzi), ha deciso di vederci chiaro. “Questa mattina – dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingarettiè stata riscontrata la presenza di una enorme quantità di schiuma sul lungomare di Ostia. L’Arpa, allertata dalla Capitaneria di Porto, ha subito inviato proprio personale per verificare la situazione e per effettuare campionamenti. Attualmente sono in corso le analisi sia di tipo chimico che di tipo biologico. Non appena saranno disponibili gli esiti verranno resi noti i risultati“.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome