Ostia, in casa una serra per produrre marijuana: agenti di Polizia arrestano un giovane insospettabile

Erano entrati in azione per arrestare un soggetto ricercato ma una volta entrati nell´abitazione oggetto di attenzione, hanno scoperto una vera e propria serra ricavata all´interno di un armadio posto in una cameretta.
E´ accaduto nelle ultime ore ad Ostia.
Una volta entrati nell´appartamento, sotto gli occhi increduli del ragazzo che non attendeva “visite”, i poliziotti si sono insospettiti per la presenza di un ventilatore in funzione e il forte odore emanato dalla sostanza stupefacente.
E una volta aperto l´armadio i poliziotti hanno fatto saltare fuori l´altarino: decine di piantine appese ad essiccare, ventilatori e lampade alogene.
Risale a ieri pomeriggio l’arresto del giovane “coltivatore”: un 23enne italiano, senza precedenti, che dovrà rispondere all’autorità giudiziaria di produzione di marijuana.
Oltre a tutto il necessario per la coltivazione delle piantine, è stata sequestrata circa mezzo chilo di “erba”: dalle analisi effettuate in laboratorio è emerso che dalla sostanza stupefacente erano ricavabili ben oltre 900 dosi.
Il giovane tratto in arresto è stato processato questa mattina per direttissima e condannato.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome