Ostia, l’eclissi lunare fa il pieno: in piazza dei Canotti in tanti ad osservare il cielo

In tanti, hanno raggiunto le location allestite sul lungomare e non solo per osservare l'eclissi lunare di ieri, venerdì 27 luglio

Il fotografo Emanuele Valeri organizzatore dell’evento in piazza dei Canotti alle prese con il telescopio

Macchine fotografiche, cavalletti e telescopi piazzati ad Ostia già dal pomeriggio in attesa del grande evento. E grande evento è stato.

In tanti, hanno raggiunto le location allestite sul lungomare e non solo per osservare l’eclissi lunare di ieri, venerdì 27 luglio.

E piazza dei Canotti ha fatto il pieno con oltre cinquecento persone che hanno assistito allo spettacolo dell’anno, quando la Terra si frappone perfettamente fra il Sole e il nostro satellite “e a quel punto conviene guardare proprio in direzione di Sorella Luna” spiega soddisfatto Emanuele Valeri, fotografo e organizzatore dell’evento di piazza dei Canotti.

L’eclissi totale di Luna, visibile dall’Italia è stato così uno spettacolo affascinante, da non perdere, durata ben 103 minuti.

E’ stata insomma una notte nel Sistema Solare, in compagnia degli astrofili dell’Associazione Astronomica del Pellegrino, col suo Presidente Stefano Faraoni, con la supervisione del fotografo Emanuele Valeri e incompagnia degli amici del Blog – LidiMatematici.

Osservazioni con e senza telescopi, riprese fotografiche, spiegazioni e tanto altro ancora hanno animato la serata che ha consentito di ammirare e cercare di capire qualche cosa di più del nostro universo.

E’ stato bello vedere tanta gente, adulti e bambini in fila per osservare dai telescopi questospettacolo. Tutti affascinati e curiosi nell’osservare Saturno, Marte, Giove e ovviamente la Luna” ha aggiunto Valeri già pronto ad organizzare altri eventi che solo la natura sa offrire.

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome