Ostia, mare forza 6: coltre bianca sulla spiaggia ma non è neve (VIDEO)

Con la furiosa mareggiata in atto un tappeto bianco sta ricoprendo la spiaggia ma non è neve. Ha a che fare con l'inquinamento?

Sembra neve ma non lo è. E’ bianco candido, leggera, e copre la spiaggia a ridosso della battigia: è schiuma, probabilmente saponi dispersi in mare dal Tevere che, con il maltempo, producono il fenomeno per effetto della furiosa mareggiata in atto.

La marea bianca sulla spiaggia di Ostia Ponente

Il mare forza agitato forza 6, alimentato dal vento di ostro (Sud) ad una velocità che raggiunge i 70 km l’ora, sta provocando sulla spiaggia un fenomeno inquietante perché potrebbe essere collegato ad una forma di inquinamento da tensioattivi.  Lungo la costa centrale di Ostia, tra la spiaggia libera Hakuna Matata e il Ponente, si sta accumulando una coltre bianca, soffice e volatile. Sembra neve ma non lo è. A prenderla in mano si scopre che si tratta di schiuma, inodore e impalpabile. Quasi certamente si tratta dei tensioattivi contenuti nei saponi che rimescolati dalla furia delle onde e sbattuti contro le scogliere  si concretizzano in schiuma.

La coltre bianca distesa sulla spiaggia di Ostia: si tratta di schiuma prodotta dal mare probabilmente per una forma di inquinamento da tensioattivi (saponi)

La nebulizzazione dei tensioattivi e particolarmente nociva per le piante: la patina si stende sulle foglie e, impedendo la fotosintesi clorofilliana, determina la morte della pianta.

A causa del vento sono stati diversi gli alberi crollati sul litorale dove l’allerta meteo è confermato fino alle ore 12,00 di domani, martedì 12 dicembre.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome