Ostia, è morto Settimio “Mario” Bellavista, pioniere della spiaggia libera di Castelporziano

Malato da tempo si è spento oggi Mario Bellavista, ex consigliere del Municipio del litorale romano

Si è spento all’età di 73 anni Settimio Bellavista, conosciuto da tutti come Mario. Pioniere tra i gestori dei chioschi della spiaggia libera di Castelporziano, era stato consigliere del XIII (oggi X) Municipio di Roma durante la presidenza di Giacomo Vizzani del centrodestra.

Settimio “Mario” Bellavista

Settimio Bellavista era gravemente malato ed il suo cuore ha cessato di battere oggi, mercoledì 25 ottobre, in un letto dell’ospedale San Giovanni di Roma. Pioniere tra i gestori dei chioschi della spiaggia libera di Castelporziano, per decenni ha gestito il punto ristoro del I Cancello dove per quindici anni ha voluto come marinaio di salvataggio Giuseppe Palmulli, il Mister Okay di Ostia che ogni 1° gennaio si tuffa da Ponte Garibaldi per salutare il nuovo anno. Per anni si è battuto per far riconoscere lo stato di concessionari ai gestori dei chioschi ai quali, per dodici anni, è stata affidata la gestione degli orari di apertura dei cancelli, la salvaguardia dei bagnanti e la pulizia dell’arenile. “Siamo qui con pieno titolo fin dal  1990 – ricordava Mario  Bellavista – cioè da quando i cinque gestori hanno acquistato dal disciolto Ente Comunale di Consumo del Comune di Roma le attività commerciali costituite dai chioschi e gli atti concessori che danno titolo di occupazione delle aree demaniali sulle quali viene esercitata l’attività di balneazione. Tuttavia, qualcuno si è ‘dimenticato’ di consegnarci, e noi stiamo ancora ricordandoglielo, gli atti di concessione descritti nell’atto di compravendita, per cui ogni anno viviamo strane situazioni dovute alla non completa regolarizzazione della situazione creatasi più di dieci anni fa“. Da tempo aveva abbandonato la gestione del chiosco al I Cancello.

In gioventù era stato presidente di una circoscrizione romana per conto del Psdi poi, dal 2008 al 2013, è stato consigliere municipale e capogruppo del PDL (Partito della Libertà) del XIII (oggi X) Municipio sotto la presidenza di Giacomo Vizzani. Da presidente della Commissione Ambiente aveva fatto approvare la realizzazione di un cimitero per gli animali domestici da realizzare all’Infernetto, un progetto che è rimasto nei cassetti dell’amministrazione locale.

Lascia una figlia, Giulia ma era ancora forte il lui il dolore per la perdita del figlio Emiliano, deceduto a marzo del 2007 all’età di 32 anni in seguito ad un drammatico incidente sulla via Litoranea, a poche decine di metri proprio dal chiosco del padre.

I funerali di Settimio “Mario” Bellavista si terranno venerdì 27 ottobre alle ore 15.00 nella chiesa di San Felice da Cantalice a Centocelle (Roma).

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome