Ostia, prima uscita per la Lega Giovani: raccolta firme per la sicurezza stradale davanti al Cpo

Raccolta firme per la Lega Giovani Ostia, nella sua prima uscita pubblica.
L’iniziativa si è tenuta nel pomeriggio di ieri in viale Vega ad Ostia al fine di sensibilizzare i cittadini al problema della sicurezza della strada di fronte alla struttura che ospita il Centro Paraplegici.
Da tanti anni le istituzioni sono rimaste a guardare e ieri lo sforzo dei Giovani Leghisti Ostiensi è stato ampiamente ripagato da una grande affluenza e da un risultato storico” spiegano i ragazzi che hanno preso parte alla raccolta firme.
Il dissesto stradale e l’ordinario disservizio della manutenzione costringono tutti i cittadini ed in particolare i disabili in carrozzina ad aver paura nell’attraversare la strada perché le strisce pedonali sbiadite, le buche e le crepe rappresentano un serio pericolo. Non possiamo tralasciare inoltre le barriere architettoniche che impediscono ai disabili l’accesso ai mezzi di trasporto e ai luoghi pubblici, basti pensare alle dissestate passerelle d’accesso al mare di Ostia– spiega Mirko Liaci, Coordinatore Lega Giovani Provincia di Roma-. Il banchetto raccolta firme di ieri per la messa in sicurezza della strada davanti al Centro Paraplegici di Ostia è stato solo un piccolo primo passo di Lega Giovani al fianco dei disabili”.
In circa due ore abbiamo raccolto oltre 200 firme ed il merito è di ogni ragazzo della squadra. Siamo tutti giovanissimi e sappiamo di avere tanto da imparare ma metteremo idee cuore e coraggio per questo nostro territorio” ha aggiunto il neo Coordinatore Lega Giovani di Ostia Matteo Sampieri.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome