Ostia, spiagge libere off limits per i disabili: mancano le pedane

Servizi ancora in alto mare anche per i disabili sulle spiagge libere

Domenica una signora disabile con la sedia a rotelle è stata trascinata sulla spiaggia con fatica dalla figlia“.

La disabile trascinata in spiaggia dalla figlia

A denunciare gli ennesimi disagi sulle spiagge del Lido, a stagione balneare avviata (non senza polemiche) è un residente, il signor Eugenio.

Nessuna cartellonistica agli accessi, nè servizi igienici, nè assistenza bagnanti, nè sicurezza: regna il totale degrado con gli abusivi padroni degli arenili sulle spiagge libere di Ostia ponente

La Raggi -spiega il signor Eugenio- continua a ripetere che ha restituito la spiaggia ai romani, ma senza nessun servizio la spiaggia non è fruibile, non solo c’e’ un’ordinanza balneare firmata anche dal sindaco che non viene rispettata, pensate che mancano le pedane per disabili, cosa che la legge prevede. Siamo al di fuori delle regole. Il X municipio non interviene e invece bisognerebbe pulire la battigia con le macchine apposite“. QL Il Quotidiano del Litorale IN QUESTO SERVIZIO VIDEO ha documentato pochi giorni fa le condizioni in cui versano scivoli ed accessi al mare.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome