“Ostia sono io”: un altro video per rappresentare il bello della città

Senza sosta, senza freni. Continua la campagna di informazione di Ostia sono io, ideata, studiata e voluta da Ascom Confcommercio Ostia. Un altro video nel percorso verso la rappresentazione del “bello” di questa città è stato pubblicato proprio in queste ore sulla pagina social generando di nuovo numerose visualizzazioni e condivisioni.

Ogni individuo ha il potere di rendere il mondo un posto migliore. La forza delle onde del mare, l’ossigeno della pineta, la libertà delle dune, nel nostro logo identità e essenza di Ostia. A chi dice che noi ‘neghiamo’ il pizzo potremmo rispondere in molti, moltissimi modi, ma ora rispondiamo cosi, con il blu, il verde, il giallo, perché viviamo in un territorio unico che merita un altro tipo di attenzione” si legge nell’ultima nota dell’associaizone di categoria” si legge nella nota a corredo del video.

Commercianti, insegnanti, fotografi, rappresentanti culturali: tutti uniti dalla stessa passione, quella per la propria città, per la bellezza di Ostia.

 “A chi si permette di dichiarare in tv che non acquisterebbe mai una casa sul mare ad Ostia – si legge ancora– agli esperti che fanno paragoni con Casal Del Principe e Corleone rispondiamo che la denuncia sociale è importante, lo insegna la nostra storia ancor prima della vostra, e quindi, cari signori, prima di esprimervi e dipingere una realtà che non conoscete, vi invitiamo a venire qui e fare una bella passeggiata, magari in bici, o a piedi nudi sulla sabbia. O magari eravate qui domenica scorsa, tra le migliaia di persone che sono venute a respirare vita. E che sono tornate serenamente poi nella loro casa”.

Conclusione degna di nota. “Ostia Antica insieme a Pompei è il sito archeologico più grande del pianeta con un’area di 150 ettari. Solo il 40% degli scavi al momento sono stati riportati alla luce… La riserva naturale del Litorale romano rappresenta la più ampia area verde di Roma… Il Litorale di Castel Porziano e Capocotta ospita la spiaggia libera più grande d’Europa…”

 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome