Prof contro alunni, tutto pronto per la sfida di fine anno al GP2

Giovanni Paolo II GP2 di Ostia: onore del corpo docente contro orgoglio della classe studentesca in campo giovedì 25 all’Honey dell’Axa

Fine anno di trepidazione alla “Giovanni Paolo II” non solo per scrutini ed esami scolastici ma anche per l’appuntamento con la tradizione: la sfida calcistica tra professori e studenti.

L’ATTESA PER LA FINALE

L’appuntamento è per giovedì 25 maggio alle ore 20.00 su uno dei campi dell’Honey Sport City di via di Macchia Saponara, 151, all’Axa. Una gara all’ultima goccia di sudore, all’estrema stilla di energie, al più remoto barlume di abilità sportiva. Per qualcuno è un motivo di riscatto: ne va dell’onore del corpo di docenti e dell’orgoglio della classe studentesca. Ovviamente siamo di fronte al gioco, alla pratica dello sport ma di mezzo c’è pure l’inevitabile sfottò tra gerarchie. Il campo, si sa, livella ogni ruolo sociale e didattico ma ci sono comunque di fronte insegnanti e alunni, giovani e non più giovani. C’è quindi da aspettarsi una sfida incandescente, all’insegna in ogni caso del fair play e del rispetto reciproco.

La fine dell’anno scolastico al “Giovanni Paolo II” contrassegna soprattutto il rush decisivo dell’impegno primario dell’insegnamento culturale ma è anche la conclusione delle altre iniziative che hanno interessato gli alunni con gite, visite in luoghi storici, convegni  socio culturali ed educativi, feste e recite nel teatro interno e, naturalmente, delle attività sportive tra le quali il calcio. Calcio che con altri sport si svolgono nell’ambito della ormai acquisita esperienza di 4 anni grazie  al Liceo Scientifico Sportivo che l’istituto lidense vanta di aver attuato tra i primi in Italia. Grazie  anche a partner scolastici coma la A.S. Roma e la Virtus Roma.  Molti atleti delle due società di ogni categoria, frequentano le aule del GP2 pianificando i loro impegni tecnici e scolastici con ampia soddisfazione. Daniele De Rossi, proprio recentemente, è tornato a fare visita alla scuola nella quale è cresciuto.

IL TORNEO INTERNO

In questi giorni si è concluso il torneo interno di calcio aperto a tutti gli indirizzi: medie e superiori. La formazione della III media del C.T. Francesco Pititto, sempre partecipante a tutte le edizioni precedenti, ha ceduto,dopo aver eliminato diverse squadre delle superiori, per 4-1 contro il 3°B Sportivo. Formazione quest’ultima che nella finalissima affronterà la squadra dei Professori.  Nell’occasione della finale ci sarà l’addio al calcio del Prof. Francesco Pititto, un pioniere del torneo GP2, che oltre a ricevere la fascia di capitano darà il calcio di inizio della finalissima. La formazione dei Professori, diretta dal mister Vittorio Guida, nonostante la selezione che avviene sempre a ridosso della finale, vanta  negli ultimi tre anni una vittoria e due sconfitte. La finale dello scorso anno si è conclusa ai rigori, dopo una bella e avvincente gara da ambo le parti, con l’errore del prof. Pasqualini. Ieri sera, giovedì 18 maggio, si è svolto un incontro amichevole di calcio a 5 tra i dodici professori aderenti presso l’impianto dell’Honey Sport City dell’AXA per decidere la formazione che dovrà contendere la Coppa Champions GP2 agli studenti del 3°B Sportivo in programma giovedì 25 maggio alle ore 20.00 all’Honey.

“E’ stata una ottima opportunità per vedere all’opera i professori partecipanti- ha dichiarato il Mister Guida – è un buon  gruppo con scelte difficili da fare per mettere in campo una formazione capace di opporsi ai soliti favoriti giovani avversari. Mi sono lasciato qualche giorno a disposizione per comunicare le scelte definitive, con la speranza di non scontentare qualcuno, e non rilevarle agli avversari che già cercano di sapere i nomi dei prof impiegati“.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome