RomaOstia 2015, è ufficiale: 13542 al via

A pochi giorni dalla chiusura delle iscrizioni, arriva la notizia ufficiale sul numero degli iscritti alla mezza maratona più amata e partecipata d’Italia, in programma il primo marzo. Sono 13.542 i runner da tutta Italia e dal mondo che si sono assicurati un pettorale per percorrere domenica primo marzo la via Cristoforo Colombo dal quartiere Eur, Palalottomatica, alla Rotonda di Ostia.
Tra questi 230 francesi, 155 spagnoli, 116 inglesi, 108 olandesi, 73 russi, 72 tedeschi, 64 polacchi, 58 serbi ed oltre mille rappresentanti di altri 70 paesi per un totale complessivo di 2183 atleti stranieri.
I club con più iscritti risultano essere il GS Bancari Romani, società organizzatrice della gara, con 990 atleti al via, i 540 orange della Podistica Solidarietà, i 384 della LBM Sport e i 235 ramarri di Amatori Villa Pamphili. Massiccia la partecipazione da parte dei cadetti dell’Accademica Militare dell’Esercito di Modena, quasi tutti nati nel 1994 e 1995, che già lo scorso anno avevano preso parte alla gara.
Dopo sabato 14 anche il 21 febbraio le training run con Adidas – per rifinire la preparazione alla mezza o per preparare la 5km Euroma2Run, le training run di adidas sono aperte a tutti ed ovviamente gratuite. Lo staff di Adidas, insieme ai pacemaker della RomaOstia, agli atleti del GS Bancari Romani ed al gruppo del Purosangue athletic club, guideranno tutti i partecipanti che saranno presenti alle 10:00 di sabato 21 febbraio presso l’Adidas store dei Parchi della Colombo (via Cristoforo Colombo 1897) in un programma di allenamento di quattro settimane alla portata di tutti. Principianti ed esperti potranno allenarsi insieme, ricevere consigli tecnici, provare senza impegno le nuove scarpe Adidas ed essere al top della condizione domenica primo marzo.
Le iscrizioni alla Euroma2Run sono aperte – online su www.romaostia.it o visitando il sito per scoprire i punti iscrizione alla 5km Euroma2 Run, oppure in un Adidas store per ritirare direttamente tshirt e pettorale. Possono partecipare tutti e per i primi 1500 con la quota di iscrizione di 10 euro una esclusiva maglia tecnica adidas dell’evento. Per tutti coloro che taglieranno il traguardo la medaglia di partecipazione.
ROMAOSTIA LA PRESENTAZIONE
E´ davvero tutto pronto per la RomaOstia, la mezza maratona ideata nel 1974 da Luciano Duchi: l’edizione numero 41 sarà di scena domenica 1 marzo.
“La nostra città è sempre più Capitale internazionale dello sport e la RomaOstia Half Marathon è in assoluta sinergia con questa vocazione – ha detto l’Assessore alla Scuola e allo Sport Paolo Masini – con il suo percorso che si snoda tra Roma e il litorale e con le sue migliaia di atleti, questa gara è una straordinaria occasione per avvicinare centro e periferia. “Libera la tua energia” – ha aggiunto Masini, è un motto che ricalca le nostre idee di rilancio dello sport di base in città: un programma che ci vede impegnati in tanti progetti volti alla diffusione dei valori sani delle discipline sportive in ambito sociale e scolastico”.
“Correre è un consolidato stile di vita che sta ormai influenzando l’esistenza di tante persone; voglio quindi rendere un omaggio e ringraziare di cuore chi molti anni or sono ha anticipato un bisogno di molti ed ha saputo forgiare una gara oggi di altissimo livello” ha detto il Presidente della FIDAL, la Federazione di Atletica Leggera, Alfio Giomi parlando di Luciano Duchi e della terza IAAF Gold Label consecutiva ottenuta dalla RomaOstia.
Roberto Tavani, della Segreteria Politica della Presidenza della Regione Lazio, ha voluto evidenziare come: “la RomaOstia unisce promozione, partecipazione e territorio sotto il comune denominatore dello sport e sposa già pienamente quella che è la nuova legge sullo sport che la Regione Lazio sta elaborando in questi mesi. La partecipazione di tutti – ha concluso Tavani – sarà alla base di tutte le attività”.
“La RomaOstia è un mix vincente – ha detto Svetlana Celli, presidente della Commissione personale, statuto e sport di Roma Capitale – siamo grati a Luciano Duchi ed alla sua squadra per aver creato un evento che è una grande occasione di aggregazione e partecipazione per tutti. Quello che mi piace di più della RomaOstia ha evidenziato Svetlana Celli – è che trasmette tanta energia ed è una grande opportunità per i giovani”.
“Manifestazione vincente non si cambia” ha detto il presidente Duchi, “per questo abbiamo deciso di confermare lo stesso format e la stessa organizzazione dello scorso anno anche se lo spirito sarà molto più impegnativo. La splendida realtà che è oggi la RomaOstia – ha concluso Luciano Duchi, – è tutto merito dei podisti e di un grande comitato organizzatore che con il cuore e con la mente crede in quello che fa”.
Casa Rom

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome