Acqua & Sapone Olimpia Roma, sconfitta a testa alta

La reazione è arrivata, la risposta dopo la prestazione opaca di sette giorni fa sul campo di Spoleto anche.  


L’Acqua & Sapone Olimpia Roma è stata battuta per 3-0 (28-26, 25-21, 27-25) da una delle pretendenti alla corsa finale come il Volley Cave, disputando però un’ottima partita sotto il profilo mentale, dell’attenzione e soprattutto della voglia. 


Le ragazze di Simonetta Avalle hanno giocato un grande match, mettendo per tutto l’arco della gara in difficoltà il gioco di Cave che ha sfoderato una prestazione super. Giglio e compagne volano nei piani alti della classifica non a caso, nei momenti cruciali sono venute fuori con qualità, determinazione e grande abnegazione. L’esperienza delle due squadre è stata fondamentale, la capacità di gestire le situazioni più difficili come in chiusura di primo set ha fatto pendere l’ago della bilancia a favore delle ospiti. 


Applausi a Cave, ma ancor di più alle giovanissime dell’Olimpia che seppur in mezzo a qualche problema fisico (out Sturabotti) sono uscite dal campo a testa alta. La partita è stata molto bella, incerta, combattuta come nel primo set quando le due squadre si sono equivalse e alla fine dopo un paio di set point annullati l’ha spuntata Cave. Nel secondo partenza a razzo dell’Olimpia che vola fino al 12-4, poi improvvisamente la luce si spegna, Afeltra e socie spingono sull’acceleratore e volano sul 2-0. Nel terzo Cave ha mantenuto il pallino del gioco, ma Acqua & Sapone non ha mollato la presa e costretto le ospiti di nuovo ai vantaggi, chiusi a proprio favore. 


“Abbiamo pagato l’inesperienza nei momenti cruciali, ci hanno rivoltato la partita. Avevo chiesto una risposta sul piano del gioco e dell’attenzione, la squadra ha giocato molto bene. Sono contenta di tutte, in particolare di Elisa Fabeni che è stata all’altezza della situazione. L’approccio mentale, mancato a Spoleto, stavolta è stato fondamentale, prestazione molto positiva, muro-difesa è andato bene, attacco meno per merito anche loro” ha detto il tecnico Simonetta Avalle. 

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome