Tromba d’aria a Ostia: dieci bagnanti feriti da ombrelloni e lettini (IL VIDEO)

Tromba d’aria allo stabilimento “Zenith”: cinque ambulanze sul posto. Ricerche in mare di eventuali dispersi da parte della Guardia Costiera

Paura e feriti a Ostia per un’improvvisa tromba d’aria che ha investito lo stabilimento balneare “Zenith”. Il vento forte di grecale si è scontrato con il fronte d’aria proveniente dal mare facendo mulinare ombrelloni e lettini. Sono una decina le persone ferite: sei sono state portate in ospedale e le altre sono state medicate sul posto.

La tromba d’aria si è verificata intorno alle 14,30 ed ha investito lo stabilimento balneare “Zenith” di lungomare Amerigo Vespucci 46. “E’ stato un fenomeno improvviso e di una potenza inaudita – racconta Luigi Zaccaria che si trovava sulla spiaggia – siamo scappati tutti ma qualcuno è rimasto investito da ombrelloni e lettini sollevati come fuscelli. Molti ombrelloni sono stato trascinati in mare”.

La spiaggia dello Zenith è stata evacuata per motivi di sicurezza

C’è stato il fuggi fuggi di bagnanti per cercare riparo all’interno della struttura. Una decina di bagnanti, però, non si è protetta per tempo, riportando ferite. Sul posto l’Ares 118 ha inviato un’automedica e quattro ambulanze per medicare i feriti. Sei persone sono state trasportate al pronto soccorso: due hanno riportato trauma cranico (codice giallo) e sono assistiti al “Grassi”, un paziente con trauma toracico (codice giallo) è stato trasportato al Sant’Anna di Pomezia, tre persone con leggere contusioni (codice verde) sono state assistite al Sant’Eugenio di Roma e gli altri contusi sono stati medicati sul posto. Nello specchio di mare antistante lo “Zenith” è giunta anche una motovedetta della Guardia Costiera per accertare se ci sono dispersi in acqua.

La spiaggia è stata evacuata per motivi di sicurezza. Nel video che segue (di Andrea Grossi) si possono riconoscere alcuni ombrelloni che volano in cielo, aspirati dal vortice d’aria.

Commenta questo post

CONDIVIDI
Articolo precedenteOstia estate 2017, boom di presenze: più 20% per Federbalneari (IL VIDEO)
Prossimo articoloVia del Mare riaperta stamattina dopo l’incendio della notte (IL VIDEO)
Giulio Mancini
Giornalista professionista, sportivo, appassionato di cinema, viaggi, architettura e lettura, è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1983. E’ padre di Simone. Ha collaborato a Radio Luna e scritto per L’Occhio di Maurizio Costanzo, Gente Viaggi, Il Tempo, Il Messaggero. Tra le esperienze televisive quella di collaboratore della trasmissione “Il coraggio di vivere” di Rai 2. Conoscitore della storia del Litorale romano, ha scritto e pubblicato dodici volumi alcuni dei quali in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali. Esperto di brand journalism.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome