Tromba d’aria devasta Ladispoli: crollano due piani di un palazzo. Alberi e lampioni sulle auto. “Abbiamo avvertito un boato”

 
Una tromba d´aria si è abbattuta su Ladispoli, sulla costa a nord di Roma.

La forza del vento ha causato il crollo di due degli otto piani di un palazzo in via Ancona. Altri crolli in via Mosca all´incrocio con via Sofia.

La violenza della tromba d´aria ha distrutto anche alcuni negozi e causato il crollo di alberi e lampioni. Crolli sono segnalati anche sul lungomare: una gru è letteralmente piombata al suolo. Volate via verande e tettoie.

In tilt la rete telefonica. Crollata la pensilina della stazione ferroviaria. Danni anche alla caserma dei carabinieri e dei vigili.

Ci sono diversi feriti ed un morto: si tratta di un indiano di 47 anni colpito da un pezzo di cornicione. Sul posto i Carabinieri che indagano.

“Abbiamo sentito un boato- racconta a il Quotidiano del Litorale Lucia residente poco distante dal crollo di via Ancona e in dolce attesa-. E´ saltata la luce. Abbiamo avuto paura si trattasse del terremoto”.

Sul posto vigili del fuoco che hanno effettuato circa 200 interventi.

La strada statale Aurelia è stata bloccata
tra il km 33 e il km 35 per evitare rischi agli automobilisti. Si consiglia di utilizzare l´Autostrada A12 per evitare intasamenti in città.

Traffico ferroviario sospeso e poi parzialmente riattivato. “#FL5 #RomaTermini #Civitavecchia: tromba d´ariaprovoca guasto a Ladispoli-Cerveteri, dalle 17 traffico sospeso”. È quantosi legge in un tweet di Infotreno. Secondo quanto si è appreso, la trombad´aria avrebbe lanciato oggetti sui binari. Ci sarebbero danneggiamenti dellarete elettrica.


“In seguito alla grave tromba d´aria che hacolpito molte zone della città si raccomanda: a chi non ha subito dannirelativi all´abitazione di rimanere in casa per non intralciare il lavorodei soccorritori. Chiunque avesse subito danni, in attesa dell´arrivo deitecnici e delle forze dell´ordine, può telefonare ai numeri 06992313130699231234. Chiuse le scuole nella giornata di domani. Così, in una nota, il sindaco di Ladispoli Crescenzo Paliotta.

Per far fronte all´emergenza la Croce Rossa Italiana sta allestendo una postazione tenda temporanea presso piazza Rossellini per i residenti nelle palazzine in corso di verifica agibilità. La Croce Rossa sta allestendo uno spazio-pernottamento nella palestra scolastica sita in via De Begnac, per le famiglie che hanno subito danneggiamenti agli infissi e per chiunque non possa pernottare in casa, dove sarà possibile trovare acqua e bevande calde.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome