Via del Mare, multe impossibili dal Tutor scatenato

Automobilisti nel mirino: casi limite di contravvenzioni elevate dal Tutor per il superamento del limite di velocità di 70 km l’ora

Tutor scatenato sulla via del Mare e vigili urbani inflessibili su chi supera il limite di velocità che è di 70 km l’ora. In questi giorni stanno arrivando nelle abitazioni degli automobilisti più distratti e spericolati contravvenzioni le più disparate. Anche di quelle impossibili, come in due casi che siamo in grado di documentarvi.

Il portale ovest del Tutor sulla via del Mare (elaborazione da Google)

Può accadere di ricevere 130 euro di multa per aver superato il limite di velocità senza che qualcuno fosse alla guida dell’auto perché caricata su un carro-gru? A Roma è possibile. E’ la disavventura che sta riguardando una donna di Ostia, dipendente Alitalia, che la notte del 26 agosto scorso ha avuto un incidente con la propria Ford Ka nera in corso Regina Maria Pia, a Ostia. L’auto, non più marciante, è stata caricata su un carro-gru e trasportata al meccanico che si trova a Roma. Tre mesi dopo la sorpresa: a casa della donna è stata recapitata una multa di 130 euro per aver superato il limite di velocità sulla via del Mare, tra le chilometriche 15,550 e 17,200 dov’è collocato il sistema Tutor. Com’è noto il Tutor è quel sistema che copre il controllo della velocità per un tratto di strada rilevando l’orario di entrata di un veicolo e quello di uscita: se il mezzo ha coperto il tratto in un tempo inferiore a quello relativo alla velocità indicata (nella fattispecie 70 km l’ora, sulle autostrade 130), scatta la foto-multa.

La foto con verbale della multa elevata alla Ka (targa in giallo) che era sul carro-gru (targa in rosso)

Nel caso della donna all’1,20 di notte la Ka che era sul carro-gru (come dimostra la foro allegata al verbale), e quindi priva di conducente, aveva superato di poco quel limite. Sullo stesso verbale nello specificare il veicolo dell’infrazione si indica “un autocarro con portata tra 3,5 e 12 t”: perchè, la multa è stata elevata, dunque, alla Ka?

Ovviamente l’automobilista ha presentato ricorso al Giudice di Pace il cui costo si aggira intorno ai 100 euro!

La multa elevata per aver superato di 0,01 km/h la velocità consentita sulla via del Mare

Un altro caso limite è quello segnalato da un uomo raggiunto da un verbale di contravvenzione redatto in automatico la notte dell’8 ottobre scorso alle 2,26 per aver superato, sempre sulla via del Mare, di appena 0,01 km/h il limite massimo di velocità. Sì, avete capito bene: superamento di appena 0,01 km l’ora la velocità ammessa. “Le lumache sono più veloci” ironizza il malcapitato automobilista che dovrà pagare una multa tra 38 euro (entro 5 giorni) e 68 euro (non oltre i 60 giorni dalla notifica). Secondo la Polizia locale il conteggio decimale è giusto perchè calcolato al netto della tolleranza strumentale che è del 10% della velocità originaria di 75,01 km/h.

Commenta questo post

CONDIVIDI
Articolo precedenteRoma, il Campidoglio presenta il nuovo Pua ovvero la rivoluzione sulle spiagge
Prossimo articoloX Municipio, proclamati i consiglieri: ecco chi sono e cosa fanno
Giulio Mancini
Giornalista professionista, sportivo, appassionato di cinema, viaggi, architettura e lettura, è iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1983. E’ padre di Simone. Ha collaborato a Radio Luna e scritto per L’Occhio di Maurizio Costanzo, Gente Viaggi, Il Tempo, Il Messaggero. Tra le esperienze televisive quella di collaboratore della trasmissione “Il coraggio di vivere” di Rai 2. Conoscitore della storia del Litorale romano, ha scritto e pubblicato dodici volumi alcuni dei quali in collaborazione con il Ministero per i beni e le attività culturali. Esperto di brand journalism.

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome