Voragini di Ostia Ponente, Di Pillo: “Tempi lunghi ma avviato il progetto”

Giuliana Di Pillo, delegata della sindaca per il Litorale, interviene sugli smottamenti di via Zotti e via Casana

Tempi lunghi ma si è iniziato a lavorare alla progettazione dei lavori necessari alla sistemazione delle voragini in via Casana e via Zotti.

E’ il senso dell’intervento di Giuliana Di Pillo, delegata per il Litorale della sindaca Virginia Raggi. “Come è noto – spiega Di Pillo – la situazione delle voragini di via Zotti, Casana e limitrofe, trova la sua origine in tempi remoti. E’ un problema che va ben oltre le buche o il rifacimento stradale, ma è causato da anomalie grosse della rete fognaria. In tutti questi anni non si era mai fatto un intervento risolutivo e il danno è andato via via aggravandosi. Nel verbale della commissione Lavori Pubblici del 24 gennaio rintracciabile sul sito del Comune di Roma, si può trovare tutta la storia della vicenda. Da quel momento in poi le riunioni del tavolo congiunto Simu, Acea e Municipio sono continuate. Le videoispezioni fatte da Acea hanno rilevato notevoli immissioni di acqua di falda all’interno delle condotte e la presenza di contropendenze in alcuni punti. Per questo si ipotizza di dover intervenire con una completa ristrutturazione di alcuni tratti della rete, mentre in altri meno compromessi si potranno fare interventi per ristabilire l’impermeabilità dei giunti. L’ammaloramento della fogna è molto serio e necessita quindi di una attenta e puntuale progettazione. Proprio per questo il lavoro del tavolo congiunto con Acea continua al fine di arrivare ad una soluzione definitiva”.

Va riconosciuto a questa amministrazione l’impegno di aver messo insieme tutte le forze interessate e ad aver avviato un percorso verso la soluzione del problema che è ormai arrivato al limite considerata la minaccia che possa creare smottamenti pericolosi per la stabilità dei palazzi che affacciano su quelle strade.

La redazione di QL Il Quotidiano del Litorale da tre settimane ha chiesto all’Ufficio Stampa dell’Acea conferma riguardo all’annuncio fatto in una diretta televisiva Rai dell’imminente affidamento in appalto della sistemazione delle voragini in questione. A oggi, però, nessuna risposta è stata fornita dall’azienda comunale per l’energia e l’ambiente, competente per la manutenzione di tutte le fognature pubbliche di Roma.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome