X Municipio, Codice di autoregolamentazione per la propaganda elettorale

Ecco le regole per la propaganda elettorale in occasione delle elezioni amministrative X Municipio del 5 novembre 2017 su www.ilquotidianodellitorale.it

CODICE DI AUTOREGOLAMENTAZIONE PER LA PROPAGANDA ELETTORALE

In occasione delle elezioni amministrative X Municipio del 5 novembre 2017 su www.ilquotidianodellitorale.it

Ai sensi e per gli effetti dell`art. 7 della L. 22/2/2000 n. 28 così come modificata dalla L.6/11/2003 n. 313, del D.M. 8/4/04 e della delibera n.80/11/CSP del 29/03/2011 dell`Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni comunica che, in occasione delle prossime ELEZIONI AMMINISTRATIVE X MUNICIPIO del 5 novembre 2017 la 2G Informazione srls, nella sua qualità di proprietario ed editore della testata giornalistica telematica “Il quotidiano del litorale” all’indirizzo web www.ilquotidianodellitorale.it intende diffondere messaggi politici a pagamento con le seguenti modalità:

ART. 1) L’accesso agli spazi per le pubblicazioni di propaganda elettorale è aperto ad ogni candidato di qualsiasi formazione politica.

ART. 2) Le inserzioni di propaganda elettorale dovranno essere relative a: a) annunci di dibattiti, tavole rotonde, conferenze e discorsi, b) pubblicazioni destinate alla presentazione dei programmi delle liste, dei gruppi di candidati e dei candidati; c) pubblicazioni di confronto tra i candidati.

ART.3) Nei trenta giorni precedenti la data della votazione è possibile procedere alla pubblicazione di messaggi elettorali.

ART. 4) Il materiale di propaganda da pubblicarsi deve essere inviato entro 3 giorni antecedenti la data di pubblicazione dello stesso all’indirizzo mail: commerciale@ilquotidianodellitorale.it. Il materiale dovrà essere inviato già pronto per la pubblicazione in formato JPG per il banner e/o le foto dei candidati, ed in formato Word per i testi.

ART. 5) L’insieme dell’inserzione pubblicitaria dovrà indicare chiaramente il nome ed il cognome del Committente e la dicitura “messaggio politico elettorale”.

ART. 6) Il Committente si assume la responsabilità esclusiva (civile e penale) di quanto affermato e dichiarato nello spazio autogestito sollevando l’Editore ed il Direttore Responsabile da ogni eventuale responsabilità. Resta comunque la facoltà discrezionale del Direttore Responsabile  e/o dell’Editore di non pubblicare un messaggio propagandistico chiaramente e palesemente ritenuto diffamatorio e, quindi, contro legge.

ART 7) Tutti i contratti avranno inizio alla loro sigla tra le parti e termineranno 24 ore prima del voto.

ART 8) L’eventuale prosecuzione per il periodo di ballottaggio avrà un costo una tantum a prescindere dal tipo di contratto siglato in precedenza.

ART. 9) Il pagamento va effettuato anticipatamente all’ordine. Nei termini previsti dalla legge, si provvederà a rimettere direttamente al domicilio del committente, regolare fattura.

ART. 10) Non sono previsti spazi gratuiti.

ART. 11) II presente Codice di Autoregolamentazione impegna le parti ed è disponibile presso la sede sia per i candidati, che per il Garante che per chiunque ne voglia prendere visione.

Formato Banner previsti:

  • BANNER CENTRALE (468X200px) a rotazione in home page e su tutte le pagine interne euro 600+iva per tutta la durata della campagna elettorale.
  • MANCHETTE (300X180px) nella barra laterale a rotazione in home page e su tutte le pagine interne 400+iva per tutta la durata della campagna elettorale.

Commenta questo post

LASCIA UN COMMENTO

Lascia un commento
Per favore inserisci il tuo nome