Come investire nel mercato azionario: i migliori siti e gli investimenti per il 2020

Perché investire nel mercato azionario? Come investire nel mercato azionario? Dove investire nel mercato azionario al momento? Se volete imparare a investire nel mercato azionario, queste domande sono necessariamente al centro del vostro pensiero. Dal momento che sempre più di voi vogliono fare il grande passo, abbiamo creato questa guida per aiutarvi a muovere i primi passi e ad investire nel mercato azionario.

Investire nel mercato azionario in 3 rapidi passi

Se volete iniziare a investire nel mercato azionario ora, seguite questi 3 passi.

  • Iscriviti su eToro: eToro è la migliore piattaforma francese per investire nel mercato azionario.
  • Deposita fondi: per iniziare, finanzia il tuo conto con $200 o circa €160.
  • Acquista la tua prima azione sul mercato azionario: scegli tra 800 azioni e comprale o fai trading con i CFD

Come investire nel mercato azionario online – Guida per principianti

Ma come funziona l’investimento nel mercato azionario? Per essere sicuri di sapere come investire i vostri soldi nel mercato azionario, vi suggeriamo di seguire 5 semplici passi per i principianti.

Passo 1: Scegliere un agente di cambio

Il primo passo è quello di scegliere un sito per investire sul mercato azionario o un broker che vi permetterà di inserire i vostri ordini di acquisto e vendita in completa sicurezza. Questa è una scelta cruciale che vi permetterà di evitare le truffe, di fare trading con un broker serio e di utilizzare gli strumenti che corrispondono alla vostra strategia di trading.

Come scegliere il vostro broker?

  • Determinate prima di tutto il vostro stile di trading e la vostra strategia di analisi di mercato: breve e lungo termine, analisi di trading e analisi fondamentale.
  • Stabilite il vostro piano di trading per determinare le vostre esigenze di trading: indicatori tecnici, strumenti di analisi fondamentale, livello di leva finanziaria, spread fisso vs. variabile
  • Selezionare un broker regolamentato in Europa che offra garanzie ai commercianti al dettaglio: protezione del saldo negativo, partecipazione a un fondo di compensazione degli investitori (ICF), utilizzo di conti segregati, ecc.
  • Analizzare le condizioni di trading del broker selezionato: commissioni, commissioni, spread, valute del conto disponibili, commissioni di deposito/prelievo, fondi minimi, leva finanziaria, margine, ecc.
  • Garantire la disponibilità e la conoscenza del servizio clienti: mezzi di contatto, orari di apertura, lingue, livello di professionalità.
  • Provate le piattaforme di trading offerte: un conto demo può aiutarvi ad assicurarvi che la piattaforma sia facile da usare e offra tutti gli strumenti necessari.

eToro – Miglior broker per principianti in borsa

Dal 2007, il broker internazionale regolamentato eToro offre una piattaforma di trading ad alte prestazioni ideale per i principianti che desiderano investire nel mercato azionario attraverso un portafoglio tradizionale e i CFD.

Con eToro è possibile investire fino a 800 azioni e indici con una commissione dello 0%. Questo include industrie come i materiali di base, i conglomerati, i beni di consumo, la finanza, la sanità, i beni industriali e la tecnologia.

Facebook, Microsoft e Yandex sono tra i titoli più popolari da scambiare su eToro con migliaia di utenti che li scambiano ogni giorno sulla loro piattaforma interattiva.

La caratteristica innovativa e unica di eToro è la sua tecnologia di trading di copie, ideale per i principianti che non hanno esperienza con i mercati azionari. Questo strumento permette agli utenti di copiare i portafogli degli investitori di successo con un solo click e di scambiare consigli e strategie di trading.

Mentre eToro non addebita alcuna commissione di trading, deposito o compensazione, la commissione di prelievo è di $5 o equivalente per qualsiasi prelievo superiore a $30 o equivalente. Se non si effettua il login per un anno, eToro addebiterà una tassa mensile di inattività di $10 o equivalente dal saldo disponibile.

VANTAGGI :
  • Ottima reputazione
  • Possibilità di investire in borsa in modo classico e con leva finanziaria (CFD)
  • Copy-trading
  • Commercio sociale
  • Facile da usare
  • Registrazione rapida
  • Broker regolamentato
  • Servizio clienti disponibile e reattivo
SVANTAGGI :
  • Non adatto ai trader avanzati

La nostra opinione e il tutorial per eToro

Il 62% dei conti degli investitori al dettaglio perdono denaro quando scambiano CFD con questo fornitore. Dovreste chiedervi se capite come funzionano i CFD e se potete permettervi di correre il notevole rischio di perdere i vostri soldi.

Libertex – Investire nel mercato azionario con i CFD senza spread

Fondata nel 1997, Libertex si è fatta un nome offrendo il trading con i CFD su 213 asset con il loro modello “Market Maker” che non fa pagare alcuno spread ai clienti.

Su Libertex troverete più di 50 titoli tra i più volatili del mercato. Libertex consente l’accesso alle borse americane, europee e asiatiche offrendo gli indici di borsa più performanti.

Potrete scegliere tra una varietà di indici in cui investire: dall’S&P 500 statunitense al TA35 israeliano e negoziare CFD su azioni, metalli, materie prime agricole ed energetiche, blue chip e altro ancora. La leva finanziaria è fino a 30:1 per i clienti al dettaglio e fino a 600:1 per i clienti professionali senza spread.

Quando si negozia con Libertex, ci sono due tipi di commissioni e commissioni che variano a seconda dello strumento: le commissioni di transazione (addebitate dopo l’apertura della posizione) e il rollover (addebitato a fine giornata).

Potete beneficiare di uno sconto percentuale sulle commissioni di trading in base al vostro deposito totale. Ad esempio, se si effettua un deposito totale di 1.500 euro, si può beneficiare di una percentuale di sconto del 20%.

VANTAGGI :
  • Possibilità di investire nel mercato azionario con 10 euro
  • Sconti sulle commissioni di negoziazione disponibili secondo determinati criteri
  • Broker regolamentato
SVANTAGGI :
  • Un solo tipo di conto di trading
  • Broker market-maker
  • Risorse educative limitate

Avatrade – Per gli investitori avanzati

AvaTrade è un broker globale dedicato ai CFD e agli FX. Fondata nel 2006, offre diverse piattaforme di trading e molti strumenti avanzati per i trader esperti.

Avatrade è un broker sicuro per la negoziazione di centinaia di azioni tramite CFD con leva fino a 5:1 e spread bassi a partire dallo 0,13%. È inoltre possibile negoziare gli indici più grandi come l’S&P 500 e il NASDAQ 100 con un leverage di 20:1 e spread a partire da 0,25 pips.

Inoltre, questo broker offre una varietà di materiali didattici che vanno da quotazioni gratuite e analisi di mercato a video tutorial e articoli esplicativi.

Dopo 3 mesi consecutivi di non utilizzo della piattaforma AvaTrade, vi verrà addebitata una tassa di inattività di €50. Per ogni nuovo periodo di inattività, questo importo sarà detratto dal vostro saldo. Dopo 12 mesi consecutivi di non utilizzo, sarete soggetti a una tassa amministrativa annuale di 100 euro.

READ  Coinbase: Opinioni, tasse e tutorial per utilizzare il crypto-shop
VANTAGGI :
  • Broker altamente regolamentato
  • Investire in centinaia di azioni e indici
  • Strumenti di trading avanzati
  • Risorse educative
  • Piattaforma MT4 e MT5 disponibile
SVANTAGGI :

Metodi di deposizione limitata
Tempo di prelievo lento
Solo investimenti in CFD

Passo 2: Aprire un conto di trading

Clicca su questo link per fare il primo passo sul mercato azionario, aprire il tuo conto su eToro e investire in oltre 800 azioni.

Una volta compilato il modulo di registrazione con i tuoi dati personali, scelto un nome utente e una password e accettato i termini e le condizioni, clicca su “Inizia a fare trading” per accedere al tuo spazio personale eToro.

Passo 3: Verifica del tuo conto

È necessario verificare il vostro conto rispondendo a una serie di domande sulla vostra situazione e sulle vostre abitudini di investimento per determinare come eToro sarà in grado di proteggervi come investitore individuale. Cliccate su “Profilo completo” sotto il vostro nome a sinistra.

Dopo aver risposto alle varie domande, sarà necessario inviare un documento d’identità rilasciato dal governo (carta d’identità, passaporto, patente di guida) e una prova di residenza di meno di 6 mesi (estratto conto bancario, bolletta dell’acqua/elettricità/gas, lettera di un comune) per poter usufruire appieno dei vantaggi di eToro.

La verifica del vostro conto è un passaggio obbligatorio che permette all’azienda di soddisfare i requisiti normativi e di garantire la sicurezza della piattaforma.

Passo 4: Deposito di fondi

Una volta creato il tuo conto eToro, clicca sul pulsante blu in basso a sinistra della schermata “Deposita fondi” per finanziare il tuo conto per effettuare il primo ordine.

Scegliete il metodo di pagamento (PayPal, carta di credito, bonifico bancario o altro) e inserite l’importo che desiderate trasferire. Indicare anche la valuta in cui si desidera pagare (USD, EUR, GBP o AUD).

Poi cliccare su “Invia”.

Fase 5: Acquistare la prima azione sul mercato azionario

Una volta depositati i vostri fondi, potete iniziare a investire nel mercato azionario. Per acquistare la vostra prima azione, cliccate sulla scheda “Mercati” nel menu a sinistra dello schermo.

Sarete quindi portati al mercato generale di eToro. Qui, cliccate sulla scheda “Azioni” in alto.

Questo vi porterà all’intera gamma di azioni disponibili. È possibile filtrarli per industria o per borsa.

Clicchiamo sulla Borsa di New York per fare un esempio e compriamo il CFD di Apple cliccando su “Compra” (vedi immagine sopra).

Ora è necessario scegliere l’importo che si desidera investire (a seconda dei fondi disponibili sul conto) e il tasso al quale si desidera acquistare Apple (a meno che non si desideri acquistare le azioni sul mercato, cioè al primo prezzo disponibile).

Successivamente, è importante scegliere la leva finanziaria e la posizione dello stop-loss (perdita massima) e del take-profit (guadagno massimo) per proteggere il capitale in base al proprio piano di trading.

Infine, convalidare la transazione cliccando su “Effettua ordine”.

Investire sul mercato azionario: vantaggi e svantaggi

Vantaggi

  • Prepararsi al futuro mettendo i propri risparmi al lavoro
  • Ottenere un interessante ritorno dell’investimento
  • Sfruttare il modo migliore per stare al passo con l’inflazione
  • Approfittate del potere dell’interesse composto
  • Bassi costi di gestione, custodia o gestione del conto
  • Dividendi ricevuti quando si investe in aziende
  • Mercati facilmente accessibili in tutto il mondo

Svantaggi

  • S affrontare certi rischi e truffe
  • Trovare il giusto asset in cui investire su internet può richiedere tempo.

In quali tipi di azioni si può investire?

Ci sono moltissimi settori in cui investire nel mercato azionario. La classificazione dei settori si basa su diversi standard.

Tra i più popolari per investire sul mercato azionario in Francia ci sono :

  • metodi di classificazione basati sul prodotto o sul mercato
  • Benchmark di classificazione dell’industria (ICB)
  • Classificazione aziendale di Thomson Reuters (TRBC)
  • il Global Industry Classification Standard (GICS)

Secondo il Global Industry Classification Standard, ci sono 11 settori, 24 gruppi industriali e 68 industrie. In base alla loro attività principale, le azioni possono essere separate come segue:

  • Energia
  • Salute
  • Materie prime
  • Azioni finanziarie
  • Valori industriali
  • Tecnologia dell’informazione
  • Beni di consumo discrezionali
  • Graffette per il consumatore
  • Beni immobili
  • Telecomunicazioni
  • Servizi pubblici

Ci sono anche nuove promettenti industrie alternative come la
azioni di imprese collegate :

  • Per criptare il denaro
  • Sul blocco
  • All’industria della cannabis e della marijuana
  • Alle start-up

In quali azioni investire?

Quando iniziate il vostro viaggio sul mercato azionario, una delle domande più importanti a cui dovrete rispondere è “in cosa investire”. Quando si decide dove investire nel mercato azionario, è necessario considerare lo stato delle condizioni economiche globali.

In effetti, ogni economia si trova ad affrontare successivi periodi di espansione e contrazione che danneggiano o sostengono la performance di particolari settori.

È quindi essenziale sapere in quale fase del ciclo economico ci si trova per capire il rapporto tra cicli economici, cicli di business e cicli di mercato, che vi darà un vantaggio rispetto agli altri investitori.

Al momento è difficile avere un quadro chiaro dello stato delle imprese. Ciò è ancora più vero di fronte a tanta incertezza sulla ripresa dell’attività e sugli importi complessivi degli aiuti adottati dalle banche centrali e dai governi.

In effetti, la rapida diffusione dell’epidemia di VIDOC-19 ha avuto un forte impatto sui mercati a causa delle restrizioni, delle quarantene e delle misure di contenimento adottate per proteggere la popolazione.

Tuttavia, dopo il recente forte calo dei mercati, il sentimento degli investitori è cambiato, consentendo un significativo rimbalzo dei mercati e di alcuni titoli. Qui ci sono 10 titoli che troviamo interessanti alla luce dei recenti cali ma soprattutto del potenziale di rialzo a venire:

  • Apple (comunicazione)Apple è un’azienda molto popolare con finanze molto solide. In effetti, l’azienda dispone di un’enorme quantità di liquidità disponibile che dovrebbe aiutarla a superare il rallentamento economico causato dal coronavirus. Inoltre, i suoi prodotti sono ancora molto popolari nella sua comunità.
  • LVMH (lusso) LVMH è una società di prodotti di lusso che possiede 75 marchi nell’ambito di 6 attività: Vini e alcolici, Moda e pelletteria, Profumi e cosmetici, Orologi e gioielli, Vendita al dettaglio selettiva e altre attività. Inoltre, LVMH deve affrontare solo una manciata di concorrenti di fascia alta, il che le conferisce un vantaggio significativo.
  • Dollar Tree (discount)Concentrandosi sui mercati urbani e suburbani, Dollar Tree è una catena americana di discount che vende i suoi prodotti a un dollaro. Durante un periodo di crisi economica, i clienti con budget limitati dovrebbero sostenere le vendite dell’azienda. Di conseguenza, il titolo può rappresentare una forte opzione in questi tempi di incertezza negli Stati Uniti.
  • BNP Paribas (banking)Il settore bancario è particolarmente interessante per gli investitori alla ricerca di titoli di valore o di rendimento, ossia titoli che vengono scambiati a un prezzo inferiore al loro valore intrinseco. Con la preoccupazione per le conseguenze del coronavirus e le politiche monetarie e fiscali adottate, il prezzo dell’azione BNP Paribas ha subito un forte calo, offrendo buone opportunità di ingresso sul mercato.
  • Bayer (prodotti farmaceutici)In quanto azienda farmaceutica, Bayer è un asset interessante per chi vuole investire a lungo termine. Con la possibilità di brevettare nuovi trattamenti e la corsa ai vaccini contro il coronavirus, l’industria farmaceutica può offrire interessanti opportunità.
  • Le azioni di Amazon (e-commerce) Amazon sono così forti che molti ritengono che dovrebbero far parte del portafoglio principale di ogni investitore. Con una crescita degli EPS prevista di quasi il 56% all’anno nei prossimi cinque anni, Amazon dovrebbe essere un buon investimento.
  • Total (Energy)Attiva in più di 130 paesi, Total è uno dei principali attori nel settore energetico, producendo e commercializzando combustibili, gas naturale ed elettricità. Con il forte calo del prezzo del petrolio, il prezzo delle azioni ha subito un forte calo, offrendo una valutazione interessante in considerazione delle dimensioni dell’azienda.
  • Ingenico (soluzione di pagamento)Ingenico è un fornitore leader di servizi di pagamento con un forte flusso di cassa gratuito. La società dovrebbe trarre vantaggio da questo settore in crescita grazie a due principali dinamiche di business: i terminali di pagamento (tasso di crescita sostenibile) e i pagamenti online (forte crescita).
  • Orpea (case di riposo)Il settore delle case di riposo e l’industria dell’assistenza agli anziani offrono buoni rendimenti sugli investimenti, in particolare nei paesi occidentali con una popolazione che invecchia rapidamente. Gli investitori sono così in grado di ottenere rendimenti regolari e interessanti in un settore in crescita.
  • Verizon (telecomunicazioni)Come le aziende del settore energetico, le entrate di Verizon sono sicure perché nessuno rinuncerà a usare il telefono – soprattutto non in tempi di blocco. Inoltre, Verizon ha diversi grandi clienti che sono vincolati da grandi contratti. È importante ricordare che l’azienda paga un dividendo interessante che continua a crescere.
READ  Investire in bitcoin e cripto-money. [consigli e guida per principianti]

Come trovare il momento giusto per investire?

Trovare il momento giusto per investire nel mercato azionario non è sempre facile. Ci sono due metodi principali per analizzare i mercati e ricevere segnali di acquisto: l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Analisi tecnica o analisi dei grafici dei prezzi delle attività

I trader a breve termine apprezzano particolarmente l’analisi tecnica per determinare quando entrare e uscire dal mercato. Questo tipo di analisi di mercato si basa su tre ipotesi:

  • I prezzi pubblicati includono tutte le informazioni disponibili.
  • Le attività sono sempre in tendenza
  • la storia tende a ripetersi

L’analisi tecnica si basa quindi sull’analisi dell’azione dei prezzi. A questi ultimi si aggiungono spesso indicatori tecnici, livelli di supporto e resistenza, linee di tendenza e molto altro ancora. L’obiettivo è quello di determinare la direzione futura di un’attività e di ottenere segnali di acquisto e vendita.

Alcune delle strategie tecniche più popolari per individuare i tempi buoni per investire nel mercato azionario includono range, pullback, gap e breakout trading. Gli indicatori tecnici più diffusi sono le medie mobili, le bande di Bollinger, l’RSI e il MACD.

L’analisi fondamentale o l’analisi del valore intrinseco di un bene

L’analisi fondamentale è più focalizzata sugli investimenti a lungo termine per catturare i grandi movimenti. Infatti, questo tipo di analisi di mercato tiene conto dell’evoluzione delle forze economiche, sociali, politiche e monetarie che influenzano il prezzo di un bene.

Il principio fondamentale dell’analisi fondamentale è che il prezzo corrente di un bene non riflette necessariamente il suo vero valore. Gli analisti fondamentali cercano quindi di determinare il valore intrinseco di un bene. Poi lo confrontano con il prezzo corrente. L’obiettivo è determinare se l’attività in questione è sopravvalutata (segnale di potenziale vendita) o sottovalutata (segnale di potenziale acquisto).

Tra i fattori fondamentali da seguire per un’analisi finanziaria e contabile di una società prima di investire sul mercato azionario vi sono gli annunci degli utili, il rendimento, il tasso di distribuzione, le prospettive di crescita, la performance della società in relazione al suo settore di attività, l’utile per azione (EPS), il rapporto prezzo/utile (PER), ecc.

Quanti soldi dovrei investire nel mercato azionario?

Poiché investire nel mercato azionario come individuo può essere rischioso, è importante non investire il denaro necessario per vivere e non prendere in prestito per investire nel mercato azionario.

Non c’è davvero nessun minimo per investire nel mercato azionario. In definitiva, tutto dipende dalla vostra situazione personale, dalla vostra età, dalla vostra strategia e dai vostri obiettivi finanziari.

Per determinare di quali rendimenti del mercato azionario potreste beneficiare, facciamo un esempio:

  • Avete acquistato azioni Apple nel gennaio 2016 a 100 dollari per azione.
  • Diciamo che avete acquistato 2.000 dollari di azioni, o 20 azioni (2.000 / 100).
  • All’inizio del 2020, il titolo Apple ha raggiunto i 300 dollari.
  • Se aveste deciso di chiudere la vostra posizione in quel momento, il vostro profitto sarebbe stato di $200 per azione ($300 – $100).
  • Vendendo tutte le vostre azioni, la vostra plusvalenza sarebbe stata di $4.000 ($200 * 20 azioni).

Così, in un periodo di 4 anni, il vostro ROI (ritorno sull’investimento) sarebbe stato del 100%, che è un ottimo investimento. Con questo esempio, avete iniziato a investire 2.000 euro sul mercato azionario (o l’equivalente).

Immaginate se foste stati in grado di investire 10.000 euro sul mercato azionario (o l’equivalente):

  • Hai acquistato azioni Apple nel gennaio 2016 a 100 dollari per azione
  • Diciamo che avete acquistato 10.000 dollari di azioni, o 100 azioni (10.000 / 100).
  • All’inizio del 2020, il titolo Apple ha raggiunto i 300 dollari.
  • Se aveste deciso di chiudere la vostra posizione in quel momento, il vostro profitto sarebbe stato di $200 per azione ($300 – $100).
  • Vendendo tutte le vostre azioni, la vostra plusvalenza sarebbe stata di $20.000 ($200 * 100 azioni).
READ  Portafoglio Bitcoin: 10+ migliori portafogli crittografati

Non dimentichiamo che dobbiamo anche aggiungere i dividendi, che aumentano anche il rendimento di queste operazioni di borsa.

Dovete anche sapere che potete usare il trading di margine e la leva finanziaria per aumentare la vostra esposizione al mercato. Potete iniziare a investire sul mercato azionario con 100 euro o 200 euro.

Questo è ciò che eToro vi offre tramite i CFD. Questo può permettervi di iniziare a investire sul mercato azionario con un capitale iniziale relativamente piccolo e di controllare il vostro livello di rischio.

Definizioni che dovete conoscere sull’investimento in azioni

  • Analisi fondamentale: analisi contabile, economica, industriale e finanziaria di un bene
  • Analisi tecnica: analisi grafica del prezzo di un’attività per determinare i segnali di acquisto e vendita
  • Ordine a mercato: un ordine prioritario di acquisto o di vendita che viene eseguito al primo prezzo di mercato disponibile.
  • Prezzo limite: ordine di acquisto o di vendita ad un prezzo predeterminato.
  • Big cap: una società con una capitalizzazione di mercato generalmente superiore a 10 miliardi di USD
  • Blue chip: un’azienda affermata, riconosciuta a livello mondiale e finanziariamente solida
  • Capitalizzazione di mercato: il valore di una società in un determinato momento (numero di azioni moltiplicato per il prezzo di borsa).
  • CFD (contratto per differenza): un contratto finanziario con un broker per ottenere la differenza di prezzo tra il prezzo di apertura e quello di chiusura di una posizione.
  • Day trading: strategia di trading di apertura e chiusura delle posizioni prima della fine della sessione di trading.
  • Dividendi: la parte dell’utile netto di una società distribuita agli azionisti (di solito annualmente).
  • Leva: multiplo tra il margine necessario per assumere una posizione e il valore nominale della posizione.
  • Margine: l’importo accantonato necessario per aprire una posizione di trading con leva finanziaria.
  • Mid cap: società con una capitalizzazione di mercato compresa tra 2 e 10 miliardi di USD
  • Rollover: commissione guadagnata o addebitata su una posizione tenuta durante la notte
  • Resistenza: livello su un grafico che collega i punti alti e che agisce come un freno alla tendenza al rialzo.
  • Supporto: livello su un grafico che collega i punti bassi e funge da freno alla caduta.
  • Slippage: la differenza tra il prezzo al quale un ordine viene eseguito e il prezzo al quale il trader ha voluto inserirlo.
  • Spread: differenza tra il prezzo di domanda e offerta (commissione del broker)
  • Scalping: una strategia di trading che consiste nell’aprire e chiudere le posizioni molto rapidamente durante la stessa sessione di trading.
  • Small cap: una società con una piccola capitalizzazione di mercato (generalmente tra 300 milioni e 2 miliardi di dollari)
  • Stop-loss: ordine di protezione per chiudere una posizione perdente ad un livello predeterminato
    Take-profit: ordine di protezione per chiudere una posizione vincente ad un livello predeterminato

Consigli per un buon investimento sul mercato azionario

È sempre più facile sapere come investire nel mercato azionario con Internet. Abbiamo raccolto qui le migliori regole da seguire per investire in modo intelligente e proteggere il vostro capitale di trading:

  • Conosci te stesso: analizza la tua personalità per vedere che tipo di trading è giusto per te.
  • Sapere perché investire nel mercato azionario: determinare i propri obiettivi finanziari seguendo il metodo SMART (Specifico, Misurabile, Accessibile, Accessibile, Realistico, Tempestivo).
  • Trova il tuo stile di trading: sviluppa la tua strategia in un piano di trading dettagliato
  • Impostare regole di gestione del denaro e del rischio: definire un livello massimo di rischio e di esposizione con un preciso rapporto rischio/rendimento
  • Investite tempo ed energia nella formazione: migliorate costantemente la vostra conoscenza dei mercati finanziari e del trading
  • Controlla le tue emozioni: impara a controllare le tue emozioni per evitare che influiscano sul tuo modo di capire, analizzare e utilizzare le informazioni.
  • Accettare di perdere: assumersi la responsabilità delle proprie decisioni che a volte possono portare a perdere mestieri.

Conclusione

Non è complicato investire nel mercato azionario facilmente. Basta seguire alcuni semplici passi per scegliere il miglior broker possibile in base alle vostre esigenze e lavorare su una strategia di trading che includa una buona gestione del rischio per preservare il vostro capitale.

eToro è sicuramente il partner giusto per tutti i tipi di investitori. Potete trarre vantaggio dal trading con i CFD azionari e potete anche acquistare azioni senza leva finanziaria.

Essendo una società seria e regolamentata in diversi paesi che offre protezione ai suoi singoli investitori (politica di protezione del saldo negativo, uso di conti segregati…), eToro è anche specializzata nel social trading e nel copy trading.

Così potete approfittare delle prestazioni dei suoi top trader copiando automaticamente le loro posizioni di trading!

Domande frequenti

Quali sono i fattori specifici di una società che influenzano il prezzo delle azioni?

Per il trading azionario, i risultati finanziari di una società possono avere un forte impatto sulla domanda e sull’offerta di azioni. Pertanto, è importante analizzare l’evoluzione dei ricavi, dei profitti, dell’EPS, del P/EPS e di altri indici finanziari e monitorare i rilasci di reddito.

Quali sono i momenti migliori della giornata per investire nel mercato azionario?

Alcune ore del giorno possono mostrare movimenti di prezzo potenzialmente maggiori. Questo può portare a interessanti opportunità di trading per voi. Tra questi, gli orari di apertura delle varie borse, soprattutto in Europa e negli Stati Uniti, i tempi di pubblicazione di importanti statistiche e di importanti eventi economici o politici.

Devo investire nel mercato azionario con i CFD?

I CFD sono prodotti con leva finanziaria che aumentano la vostra esposizione ai mercati azionari. Attraverso il trading di margine, il vostro broker vi permette di investire più denaro di quello che effettivamente possedete, permettendovi di aumentare i vostri profitti. Inoltre, è possibile investire in azioni di tutto il mondo (e altre attività) in un unico luogo. Ad esempio, la piattaforma multi-asset di eToro offre diverse centinaia di asset. Oltre alle azioni, è possibile investire nel Forex, nelle valute criptate, negli ETF, negli indici e nelle materie prime. La cosa migliore del trading con i CFD è che si possono fare soldi nei mercati dei tori ma anche quando i prezzi scendono (vendita allo scoperto).

I CFD sono tassabili?

Sì, è necessario pagare l’imposta sull’utile in conto capitale. Tuttavia, è possibile dedurre le perdite in conto capitale dai guadagni in conto capitale, il che può offrire un netto vantaggio.