Quale criptomonia seguire nel 2020?

Questo articolo ha carattere puramente informativo e non comprende la consulenza in materia di investimenti.
Le cripto valute presentate di seguito sono progetti che riteniamo interessanti da seguire (e potenzialmente da acquistare) e che potrebbero rivelarsi un buon investimento per il 2020 (o dopo).
Fate sempre le vostre ricerche prima di investire!

L’articolo è diviso in 2 parti:

il primo comprende le valute criptate più capitalizzate e quindi le più sicure (attenzione, niente è mai sicuro!).
la seconda parte comprende le valute criptate, molto più rischiose perché sono molto più sconosciute e disponibili su piattaforme meno pubbliche e meno sicure.
Se sognate di moltiplicare un investimento per 5, 10 o 100 (attenzione, questo è molto improbabile e rischiate di perdere ciò che investite) avrete poche possibilità di trovare i crypto che vi permetteranno di farlo su piattaforme di scambio come Coinbase o Binance per esempio. Ma piuttosto su piccoli scambi poco conosciuti che non sempre sono sicuri.

Per acquistare alcune di queste valute criptate dovrete acquistare bitcoin e/o etere.

Acquisto di crittografi “fortemente” a capitalizzazione

Bitcoin

Niente di originale all’inizio, l’unico, l’unico, Bitcoin. Questo cripto-money rimarrà sempre per me la più grande capitalizzazione del mercato.
È un investimento che non vi farà guadagnare 10 volte il vostro investimento in un anno, ma è, a mio parere, l’investimento più sicuro da fare se volete investire nei cryptos.
Il numero di sviluppatori che lavorano al progetto è molto alto, molte aziende sono coinvolte nel miglioramento del codice e ci sono molte innovazioni in corso: Lightning Network, Signatures de Schnorr…
Queste innovazioni non sono tutte funzionali. Non consentono ancora molte transazioni al secondo, senza alcun costo.
O l’implementazione di overlayers intelligenti, ma questo potrebbe accadere presto!
Bitcoin, la valuta più difficile del mondo

Ethereum

Il computer del mondo decentrato ha ancora molti anni davanti a sé (a mio parere). Con lo sviluppo della finanza decentralizzata, il numero di eteri impegnati come garanzia (pegno) continua ad aumentare! I recenti aggiornamenti sembrano essere andati bene. Per quanto riguarda il passaggio alla prova di partecipazione nel 2020 (Casper), che è difficile da dire, sembra più probabile una coabitazione tra prova di lavoro e prova di partecipazione.
Per il momento, nessuna applicazione decentrata sembra essere ampiamente utilizzata, tuttavia potrebbe essere che nel 2020 alcune di esse saranno sempre più utilizzate (in particolare grazie all’ascesa del DeFi?).
Tuttavia l’Ethereum non è l’unico in questo campo ed esistono molti concorrenti più o meno seri. Possiamo citare : Tezos, EOS, TRON, NEO…

NANO

La Bitcoin è spesso criticata per il fatto che non è possibile effettuare molte transazioni al secondo (circa dieci al secondo senza Lightning Network) e che i costi di queste transazioni possono aumentare rapidamente. Trovo che NANO abbia risolto il problema piuttosto bene grazie ad una specifica “catena di blocco”: il DAG (Directed Acyclic Graph). Infatti, è possibile effettuare micro-pagamenti in modo rapido e (quasi) gratuito.
L’altro vantaggio (che può anche essere uno svantaggio) è che non c’è un pagamento per i nodi, quindi si basa solo sulla buona volontà delle persone e quasi tutti possono avere un nodo NANO.
C’è una comunità abbastanza forte e attiva intorno a questo progetto, quasi 50.000 persone seguono Reddit e quasi 100.000 abbonati a Twitter nel dicembre 2019 per un cinquantesimo posto secondo CoinMarketCap.

READ  Classifica: Top 10 delle 10 valute criptate più popolari

Punto nero: un hacker è stato commesso nel 2018 e il ladro ha ancora un certo numero di angoli. Questo ha anche scosso il progetto, anche se la colpa è dello scambio BitGrail.

Komodo

Questo cripto-money si basa sulla sicurezza della rete Bitcoin (che, come promemoria, non è mai stata violata). Infatti, la catena di blocco di Komodo viene “salvata” nei blocchi della catena di blocco Bitcoin per resistere ad esempio agli attacchi del 51%. Permette anche, se lo si desidera, di rendere completamente anonime le transazioni perché utilizza la tecnologia ZCash: zk-SNARKs.
Ecco quello che Komodo vuole portare alle cripto valute:

  • l’unificazione delle valute criptate: renderle interoperabili. Vale a dire dare la possibilità di scambiare semplicemente Monero contro Litecoin senza dover effettuare diverse manipolazioni sulle piattaforme di scambio grazie al loro DEX (Decentralized Exchange). Qui si può fare a meno di una terza parte fidata: le due persone lanciano il programma (BarterDEX) e possono scambiarsi i loro crypto.
  • avere un ecosistema completo in cui creare la propria blockchain (indipendente, non c’è bisogno di far funzionare la blockchain di Komodo). La catena di blocchi che si può creare è molto facilmente personalizzabile: sarà scadente (o meno), premi a blocchi, tipo di consenso (PoW o PoS). Inoltre è immediatamente funzionale e i gettoni / angoli possono essere scambiati direttamente in modo semplice ed economico.
  • Proteggete facilmente la vostra blockchain da diversi possibili attacchi salvandola nella blockchain di Komodo stessa salvata “in” Bitcoin. Per questo sono necessarie 300 unità di KMD all’anno.

Non c’è un’entità dietro Komodo, non ci sono uffici… dipende dalla volontà di tutti. Può avere lati buoni e lati cattivi (abbandono rapido…).

Gettone di base per l’attenzione

È la crittografia del browser web privo di pubblicità e rispettoso della privacy: Brave.
Quando navigate in internet, potete scegliere di visualizzare gli annunci. Se si visualizzano questi annunci, si guadagnano le BAT.
Una volta che avete le vostre BAT, avete a disposizione diverse scelte:

  • rimuovere i TAT dal vostro portafoglio
  • inviare le BAT ad uno scambio per rivenderle
  • mantenete le vostre BAT sul portafoglio Brave
  • remunerare i creatori di contenuti con i vostri TAO

Questo è uno degli unici progetti di criptaggio con un prodotto realmente funzionale e un interessante modello di business che funziona!
Puoi facilmente importare i tuoi preferiti, widget da Google Chrome.

Questo progetto ha diversi milioni di utenti attivi e quindi una vera e propria comunità. È sempre più utilizzata e promossa. Molti siti stanno iniziando ad accettare “donazioni” in BAT come Wikipedia.

ChainLink

Lo scopo di questa crittografia è di utilizzare le informazioni del mondo reale (“off-chain”) per interagire con gli smart-contracts (contratti programmabili) nelle tecnologie blockchain. Infatti, i contratti intelligenti possono gestire solo i dati presenti sulla catena di blocco.
L’obiettivo è quello di importare dati “off-line” su blockchains, questo servizio si chiama oracolo.

Ecco alcuni esempi di dati che potrebbero essere importati :

  • risultati sportivi
  • meteo
  • risultati del voto

Sono nodi che permettono di recuperare dati del mondo reale. Sono anche chiamati oracoli.
Questi recupereranno le informazioni da una varietà di fonti. Affinché l’oracolo possa ottenere una buona reputazione, è necessario ottenere informazioni da più fonti.
Poi un contratto compilerà le informazioni dai diversi oracoli e darà un valore medio se i dati non corrispondono tra loro.

READ  Come si compra il cripto-money?

Per il momento ChainLink permette di operare solo sulla rete dell’Ethereum ma in futuro sarà possibile utilizzarlo anche su altre blockchain.

Il token LINK è un ERC-677 e viene utilizzato per pagare i costi di gestione della rete. Vale a dire quando si vogliono recuperare informazioni “fuori catena”.

Tezos

Uno dei principali concorrenti di Ethereum, Tezos permette anche la creazione di dApp (applicazioni decentralizzate) e contratti programmabili.
Il protocollo Tezos utilizza un linguaggio di programmazione specifico, OCaml. Accoppiati con un software chiamato Coq permettono di controllare rapidamente la presenza di bug nel codice.
Tutte le applicazioni decentralizzate, smart-contract passano attraverso questo sistema per essere pubblicate sulla blockchain Tezos per evitare bug.

Il sistema di governance e il protocollo sono diversi dall’Ethereum.
Governance decentrata: su Tezos le evoluzioni del protocollo sono proposte dalla comunità che poi vota a favore o contro questi miglioramenti.
Su Ethereum sono gli sviluppatori che si incontrano tra loro e che approvano o meno le proposte della comunità.
Tezos utilizza il consenso del PoS (dPoS) mentre Ethereum è ancora a PoW (questo dovrebbe cambiare nel 2020 o nei prossimi anni).
Ciò significa che i blocchi sono convalidati dai porta gettoni XTZ.

Si tratta quindi di un sistema di governance nuovo di zecca che Tezos propone con un linguaggio di programmazione più “sicuro” di quello di Ethereum.

Angolo dei pali

Si tratta di un token che utilizza la rete Ethereum (un token ERC-20) che si rivolge all’industria dei videogiochi.
Oltre al loro token, l’ENJ, Enjin offre kit di sviluppo software (SDK) che gli sviluppatori possono integrare nei loro giochi e nelle loro comunità.

Il numero di oggetti (skin) scambiati su giochi come Counter Strike GO, Dota2, ecc. è in costante aumento. Mondi aperti come GTA V, Red Dead Redemption… sono anch’essi in crescita. Enjin Coin permette agli sviluppatori di creare una moneta per i loro giochi e/o comunità.
Questo permetterà, ad esempio, di scambiare oggetti in gioco o fuori gioco, di pagare per l’accesso a servizi/luoghi/oggetti… e di essere pagati per le loro vendite.
Questa valuta creata è supportata dall’ENJ, gli elementi/valute creati possono essere rivenduti in ENJ.

Punto nero: Non sarebbe più interessante per gli sviluppatori passare direttamente attraverso la rete dell’Ethereum? Attualmente, Enjin Coin è più scalabile (accetta più transazioni al secondo) rispetto alla rete Ethereum e questo è un punto di forza.

Acquisto (molto) a bassa capitalizzazione / Molto rischioso cripto

Streamr DATAcoin

Si tratta di un protocollo che può fornire molti dati per applicazioni decentralizzate o smart-contract.
È costruita sulla catena di blocco dell’Etereum.

Chiunque può scegliere di monetizzare i dati vendendoli sul proprio mercato. I dati possono quindi essere acquistati da chiunque, peer to peer, e utilizzati nell’Internet degli oggetti (IoT), nel web 3.0, nelle smart city
Ad esempio, è possibile acquistare dati sulla qualità dell’aria a Nantes.

READ  Come guadagnare Bitcoins gratuitamente?

L’invio di dati nella rete StreamR è molto semplice, bastano pochi bit di codice da implementare nelle applicazioni tramite un SDK o un’API.
In questo modo sarà possibile pubblicare o recuperare i dati.

L’interesse del token DATA è molteplice:

modalità di pagamento dei dati (si paga un importo di DATI all’ora)
ricompensa per il mantenimento dei nodi della rete
aiuta a guadagnare karma quando si fanno transazioni, si forniscono dati, si mantiene la rete

Aragona

Lo scopo di questo cripto-denaro è quello di organizzare e collaborare senza intermediari e senza frontiere. L’obiettivo è quello di facilitare la creazione e la gestione delle DAO (Organizzazioni Autonome Decentrate), che sono organizzazioni decentralizzate senza un unico “organismo” di controllo.

L’Aragona è costruita sulla catena di blocco dell’Etereum, permette di

  • creare un DAO con un nome di dominio sulla rete Ethereum
  • aggiungi/rimuovi i partecipanti
  • definire il funzionamento dell’organizzazione: diritti di voto, numero minimo di voti per un’azione da realizzare… questa azione si realizza automaticamente attraverso l’utilizzo di contratti programmabili (smart-contracts)
  • stoccaggio di etere e gettoni ERC-20 e/o ERC-721

I gettoni ANT sono utilizzati per gestire il DAO, i gettoni sono assegnati ai partecipanti per dare loro il diritto di voto.

PoolTogether, una lotteria che non puoi perdere, utilizza Aragon per gestire in modo trasparente i fondi dei partecipanti.

Nyzo

Come molte valute criptate, Nyzo mira a risolvere il trilemma: decentramento, sicurezza e scalabilità.

Per questo Nyzo ha un consenso originale, la prova della diversità (PoD). I blocchi vengono convalidati a turno da diverse persone, che ricevono una ricompensa quando il blocco viene convalidato. Chiunque può convalidare i blocchi, sono chiamati “verificatori” perché pesano solo pochi byte.
Chiunque può fare domanda per diventarlo, per questo è necessario registrarsi in una lista d’attesa. Solo 4 persone vengono aggiunte ogni giorno nella lista dei verificatori in modo del tutto casuale e diminuisce con il passare del tempo. Al momento ci sono circa 20.000 persone in attesa di essere selezionate. E non è tutto, prima di poter essere estratti a caso devono aspettare un periodo di 30 giorni per evitare molti verificatori creati tramite un periodo di prova VPS.
Ogni 7 secondi viene prodotto un blocco che consente un numero molto elevato di transazioni al minuto.

Questo consenso è estremamente resistente agli attacchi per diversi motivi:

  • un indirizzo IP per verificatore – impossibile vendere o acquistare verificatori (quasi impossibile)
  • un tempo estremamente lungo per diventare una pedina
  • Non sappiamo chi controllerà

E’ quasi impossibile tentare un attacco al 51% con questo consenso perché si dovrebbe possedere più della metà dei verificatori.
Non importa quante risorse avete a disposizione, questo è impossibile.

Cosa ne pensate di investire in queste valute criptate? Pensi che sia una scelta saggia?
Non esitate a portare ulteriori informazioni come commento.
Se volete discutere a favore di un crypto, rispondete a queste domande:

  • Perché è utile il cripto?
  • quali vantaggi/punti di forza?
  • quali svantaggi / punti deboli?
  • questo crypto può diventare virale (ne parlano i grandi influenzatori…) ?
  • fa questo crypto

Vi ricordo un’ultima volta, investite solo quello che siete disposti a perdere, fate le vostre ricerche, questo non è un consiglio di investimento!